Oltre tre milioni di euro per mettere in sicurezza la Gora di Stiava

Massarosa 0
Oltre tre milioni di euro  per mettere in sicurezza la Gora di Stiava
0

Firmato ieri mattina dal sindaco di Massarosa Franco Mungai, dal presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, dal presidente del Consorzio di Bonifica Versilia-Massaciuccoli Fortunato Angelini e dal presidente dell’Autorità di Bacino del Fiume Serchio Raffaello Nardi, il protocollo d’intesa per la mitigazione del rischio idraulico della Gora di Stiava.

“Un protocollo che stabilisce tempi e oneri per pervenire alla completa esecuzione dei lavori- ha spiegato il sindaco Franco Mungai- in modo che competenze e tempi siano ben chiari. L’esecuzione di queste opere permetterà infatti di dare certezze, sicurezza e stabilità ad un intero comparto del nostro Comune rendendo operativa la ripresa dello sviluppo dell’area”.

«Il documento che abbiamo sottoscritto oggi – ha dichiarato il presidente della Provincia, Stefano Baccelli – rappresenta un importante tassello del quadro di interventi che porterà alla completa messa in sicurezza della Gora di Stiava e, di conseguenza, di una rilevante parte del territorio del comune di Massarosa. La Provincia di Lucca, oltre a impegnarsi a snellire le pratiche per quanto di propria competenza, effettuerà l’intera progettazione e l’esecuzione dei lavori di regimazione del Canale Gora di Stiava nella frazione di Piano di Conca, il cosiddetto terzo lotto, chiudendo, in questo modo, il cerchio delle opere».

“L’obiettivo- sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Stefano Natali - è quello della messa in sicurezza idraulica di una parte del territorio comunale di Massarosa ed in particolare della zona a valle dell’abitato della frazione di Stiava, compresa la zona industriale di Montramito, mediante la regimazione idraulica del canale Gora di Stiava nella frazione di Piano di Conca”.
Si tratta di tre lotti di lavori per complessivi € 3.315.000,00 che saranno suddivisi ed eseguiti con le seguenti modalità:

Il comune di Massarosa si occuperà della realizzazione della cassa di laminazione (I lotto) con una spesa di € 1.910.000,00 finanziata in parte con il contributo del Ministero e parte con fondi di bilancio comunale 2010 e 2011. Si prevede l’apertura del cantiere entro quest’anno e il termine dei lavori entro primo semestre 2013.
Il Consorzio di Bonifica Versilia Massaciuccoli si occuperà invece dello spostamento dei canali acque basse del Brentino (lotto II). La spesa presunta per queste opere è di € 740.000,00, di cui € 620.000,00 su finanziamenti regionali o statali su richiesta della Provincia di Lucca e € 120.000,00 per espropri a carico del comune di Massarosa. Il cantiere dovrà essere aperto entro un anno dal finanziamento, esclusi i tempi eventualmente necessari per l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio.

Alla provincia di Lucca toccherà il rialzamento arginature canali Gora di Stiava- Schiavola e Fontana ( lotto III). L’importo presunto delle opere è di € 665.000,00 di cui € 495.000,000 a carico dell’Amministrazione provinciale da inserire nel bilancio e € 170.000,00 per espropri a carico del comune di Massarosa. L’apertura del cantiere dovrà avvenire entro l’ anno 2012 e terminare entro il primo semestre 2013.

All’Autorità di Bacino del Fiume Serchio spetterà infine, ogni anno, il monitoraggio dello stato di attuazione degli interventi.
“E' un traguardo importante per lo sviluppo della Zona Industriale di Montramito” – ha dichiarato il Presidente del Consorzio Alessandro Pardini, presso la cui sede è stato firmato il protocollo. La messa in sicurezza dell'area è fondamentale non solo per attrarre nuove imprese, ma anche per quelle aziende che si sono insediate sul territorio già da molti anni e che hanno apportato alla zona industriale un valore aggiunto con le loro attività”.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

68591485

Torna su