Arriva il bonus cultura: istruzioni a domicilio per i 101 diciottenni residenti a Seravezza

Seravezza 0
Arriva il bonus cultura: istruzioni a domicilio per i 101 diciottenni residenti a Seravezza
0

Cari diciottenni, ecco cosa fare per usufruire del “Bonus Cultura” a voi riservato. È il senso della lettera che il sindaco Riccardo Tarabella e il consigliere incaricato alle Politiche Giovanili Vanessa Bertonelli stanno per inviare ai 101 residenti nel Comune di Seravezza che nel corso del 2016 hanno compiuto o stanno per compiere la maggiore età. A loro sono destinati infatti i 500 euro del bonus da spendere in libri e attività culturali previsto dal Governo nell’ultima legge di stabilità. Tra qualche giorno – esattamente il 15 settembre – il bonus sarà ufficialmente spendibile, ma le informazioni al riguardo sono ancora piuttosto scarse. Per questo il Comune di Seravezza ha deciso di scrivere a tutti i diciottenni, per avvisarli e per dar loro le prime indicazioni utili.

Nella lettera si spiega cos’è il “Bonus Cultura”, come ottenerlo, come utilizzarlo e come fare materialmente gli acquisti nelle attività accreditate dal Governo (musei, cinema, teatri, librerie, ecc.). Procedure che i diciottenni potranno effettuare comodamente online collegandosi ad un’apposita piattaforma digitale tramite App per computer, tablet e smartphone. Il nucleo del sistema sarà rappresentato dai siti web dedicati www.18app.it oppure www.diciottapp.it attivi a partire dal 15 settembre.

«Desideriamo che nessuno dei potenziali beneficiari del “Bonus Cultura” corra il rischio di rimanerne escluso per carente o non tempestiva informazione», spiega Vanessa Bertonelli. «Da qui l’idea della lettera a casa, nella quale invitiamo i giovani a tenersi costantemente informati sull’iniziativa tramite le App ufficiali ed eventualmente contattando il nostro URP, al quale potranno anche lasciare un recapito email per essere inseriti in un apposito database ed essere contattati in futuro in maniera più rapida e diretta. Naturalmente ci auguriamo che tutti i nostri diciottenni usufruiscano dei 500 euro decidendo di spenderne una parte consistente sul territorio, ad esempio visitando le mostre, assistendo agli spettacoli teatrali o alle proiezioni cinematografiche del cartellone 2016-2017 della Fondazione Terre Medicee».

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

69501786

Torna su