Molino: "Abbiamo lavorato e lavoreremo fino all’ultimo giorno di mandato amministrativo per la tutela del territorio"

Forte dei Marmi 0
Molino: "Abbiamo lavorato e lavoreremo fino all’ultimo giorno di mandato amministrativo per la tutela del territorio"
0

“E’ sbalorditivo che Bruno Murzi, da consigliere, presidente del consiglio comunale e poi da assessore nella giunta Buratti, abbia combattuto strenuamente contro le imponenti operazioni immobiliari dei suoi odierni sostenitori, insieme i quali oggi critica il nostro operato, predisposto per trovare un utile pubblico proprio a quelle operazioni”. Il vice sindaco e assessore all’urbanistica Michele Molino commenta così le ultime esternazioni del candidato di Noi del Forte. “Non si può, per convenienza, ribaltare quei principi nei quali si è sempre creduto. La politica deve essere fatta di coerenza. Faccio presente – prosegue Molino- che i beni da noi inseriti nelle alienazioni sono il frutto delle perequazioni urbanistiche volute dalle amministrazioni Bertola- Tucci, dove è mancata la più elementare progettualità, tant’è che le decantate aree verdi citate da Murzi, erano nella realtà molti terreni chiusi fra immobili privati, i cosiddetti lotti interclusi e per questo di impossibile utilizzo pubblico. Perciò, dopo attenta valutazione, è stato deciso di venderli come verde privato per ricavarne un utile da reinvestire sul territorio, vietando così, qualsiasi eventuale e possibile edificazione. Tutto questo è stato detto e ridetto nel corso degli anni. La logica mercantile non ci appartiene, mentre abbiamo abbracciato la causa del riutilizzo dell’esistente, allo scopo di tutelare il paese, per lasciarlo meglio, al termine delle amministrazioni Buratti, di come lo abbiamo trovato. Abbiamo blindato il territorio, mettendo fine alle edificazioni selvagge del passato, a causa delle quali abbiamo dovuto rimediare a gravi danni, a più riprese e con imponenti e costosi interventi, come quelli a Vittoria Apuana. La Rosa dei Venti è l’esempio per eccellenza. Gli allagamenti in tutta questa zona, continui e tragici per molti cittadini, ne sono una delle conseguenze. Altro che mancanza di progettualità. Ne abbiamo avuta e ne abbiamo una fondamentale, alla quale non facciamo sconti, che è la difesa dalle speculazioni urbanistiche. Dal Piano Prima Casa, alla recente adozione della variante normativa al regolamento urbanistico,che impedirà il frazionamento abitativo, sono tutte decisioni prese in difesa del territorio e delle sue tradizionali peculiarità. Quanto poi all’annuncio sull’acquisto dell’area delle Canossiane – prosegue ancora il vice sindaco – Murzi dovrebbe spiegare quale intende, visto che ce ne sono due: la prima, in centro, è un’istituzione per il paese, una scuola, un centro aggregativo e un polmone verde, tutti funzionanti. Per la seconda, a Vittoria Apuana c’è già una trattativa in corso con l’Associazione Vittorio Veneto. Per cui, non inventa niente di nuovo”. “Infine – interviene il sindaco Umberto Buratti – vorrei rispondere sulla questione ABC, ricordando come questo investimento porterà fra pochi mesi un comando di polizia municipale finalmente adeguato alle necessità del corpo e del paese, al contrario di quello attuale, voluto e pagato a peso d’oro dall’amministrazione Bertola, ma che già all’inaugurazione era strutturalmente e quindi palesemente inadatto a quella funzione”.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

64699945

Torna su