Il Forte vola in finale dove ora aspetta una fra Lodi e Cgc

Hockey 0
Il Forte vola in finale dove ora aspetta una fra Lodi e Cgc
0

In gara-4 delle semifinali i rossoblù di 'Gigio' Bresciani espugnano Follonica 3-1 mentre il Lodi sbanca Viareggio 6-0 (foto: Umicini)

Il B&B Service Forte dei Marmi è la prima finalista 2016-2017. I versiliesi di 'Gigio' Bresciani riescono ad espugnare il 'Capannino' di Follonica per 3-1 e raggiungono la loro quarta finale consecutiva (le ultime tre sono state tutte vinte).
Il Lodi, invece, pareggia la serie nell'altra semifinale sbancando il PalaBarsacchi di Viareggio per 6-0 dopo aver subito il blitz in gara-3 da parte dei toscani. Qui dunque ci vorrà gara-5 domenica sera (4 giugno).

Il Follonica non riesce a piegare la corazzata del Forte dei Marmi, nonostante l’estremo difensore Menichetti sia risultato determinante in tutta la gara. I rossoblù hanno creato più occasioni dei padroni di casa e sono riusciti a contenere molto bene le loro sfuriate offensive. Il Forte ha dimostrato tutte le sue caratteristiche da corazzata nelle ultime due gare, mostrando un gioco forse solo pari alla cavalcata in Coppa Italia. Parte benissimo la squadra di Bresciani con la rete dell’ex Marco Pagnini dopo soli 31 secondi. Il Follonica perviene al pari solo al 20° minuto, dopo innumerevoli azioni parate da Gnata, con il rigore di capitan Federico Pagnini. Il gol che cambia l’evoluzione della gara però arriva ancora dall’ex Marco Pagnini a soli 32 secondi dalla fine della prima frazione di gioco, nonostante due superiorità numeriche non sfruttate dalla squadra di Paghi. I maremmani rientrano nella ripresa con grande slancio ma anche con troppa foga e da un fallo da blu di Marinho, scaturisce la rete in superiorità numerica di Orlandi, sempre più uomo-chiave di questa poule scudetto. Follonica si butta in attacco a testa bassa, Menichetti si erge in difesa con una parata dietro l’altra sulle ripartenze degli avversari e tiene a galla i suoi. Il Forte però si dimostra squadra organizzata e veloce e riesce a gestire il finale della gara, che vede anche un cartellino rosso a Marinho. Esce a testa alta il Follonica in una stagione più che ottima, mentre il Forte si conferma ancora una volta squadra da battere per il titolo finale. La finale (al meglio delle 5 gare) inizierà martedì 6 giugno in trasferta o a Lodi o a Viareggio.

Un inizio al fulmicotone del Lodi in gara-4 sorprende il Cgc Viareggio che perde davanti al suo pubblico (oltre 1100 tifosi) la possibilità di raggiungere la finale scudetto, vanificando il primo match-point. La squadra di Resende entra in pista come non ha mai fatto nelle gare di semifinale: con una straordinaria forza, dopo tutte le polemiche in casa propria, ecco che in soli 7 minuti si trova già sul 2-0 con le reti di Verona e Illuzzi (tap-in). Il Centro fatica a reagire, sorpreso da un inizio a mille all’ora, e Verona con un bel gesto tecnico fa volare i suoi sul 3-0. I bianconeri cercano di concretizzare la loro manovra, ma non riescono ad incidere, anche grazie alla difesa lodigiana impenetrabile. A fine primo tempo Cocco porta i suoi sul 4-0 su tiro diretto prima di un alterco tra Mirko Bertolucci e Illuzzi nel tunnel che porta agli spogliatoi e che costa ad entrambi un cartellino rosso. Neanche nella ripresa i viareggini di Alessandro Bertolucci riescono a trovare una rete, sbattendo su un ottimo Català ed alcuni pali. Un altro cartellino blu per i bianconeri costa poi la quinta rete di Cocco su tiro diretto. Il "man of the match" però è il fortemarmino del Lodi, Alessandro Verona, che firma la tripletta al 15’ su azione siglando il definitivo "cappotto" (6-0). I giallorossi si mettono poi in modalità fortino ed il Cgc non riesce proprio a superare lo zero nello score. Si va quindi a gara-5, dove mancheranno per squalifica due grandi protagonisti come Mirko Bertolucci e Illuzzi che renderanno ancora più equilibrato lo scontro al PalaCastellotti, ora atteso al tutto esaurito per una domenica sera di grande spettacolo.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Partner Scopri i nostri amici partner

  • http://cds.euronics.it/volantino-viareggio/
Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2017 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

59928459

Torna su