Al PalaBarsacchi di Viareggio il Forte dei Marmi vince la Supercoppa italiana

Hockey 0
Al PalaBarsacchi di Viareggio il Forte dei Marmi vince la Supercoppa italiana
0

Battuto 4-3 il Lodi in finale grazie ancora al gol-partita di Motaran

La B&B Service Forte dei Marmi vince la Supercoppa italiana di hockey su pista e lo fa, ironia della sorte, proprio a Viareggio sulla pista degli acerrimi rivali del Cgc battendo l’Amatori Wasken Lodi 4-3. Decisivo, come già nella semifinale di ieri (sabato 30 settembre) contro il Centro quando aveva segnato nei supplementari, il gol di Davide Motaran a 9 minuti dalla fine che ha permesso ai rossoblù versiliesi di portarsi a casa la seconda Supercoppa nella propria storia, rivendicando la sconfitta ai rigori di 3 mesi fa nella finale scudetto 2016/2017.

Nuno Resende sceglie la formazione più solida con Català, Malagoli, Cocco, Illuzzi e Querido. 'Gigio' Bresciani risponde con Gnata, Motaran, De Oro, Pagnini mentre al posto dello squalificato capitan Torner schiera Cinquini dall'inizio. Finale di Supercoppa che inizia sul filo dell’equilibrio con le squadre che si affrontano a viso aperto a colpi di contropiedi. La partita la sblocca Cinquini con un tiro da 20 metri che sorprende tutta la difesa lombarda. Raddoppio praticamente fotocopia al 17’55” di Gonzalo Romero con un siluro da 22 metri che sorprende alla stessa maniera l’estremo difensore lombardo. Un 2-0 che spegne un Lodi che fino a quel punto aveva impensierito non poco Gnata&Co. Il Lodi però non si dà per vinto e mette in campo tutta la sua tecnica pareggiando i conti in soli 12 secondi durante l’ultimo minuto di gioco. Prima Illuzzi supera Gnata con la deviazione volante sul tiro di Cocco, poi il nuovo acquisto Querido realizza il suo primo gol giallorosso su tiro di rigore sul fallo in area procurato da Cocco.
Il 2-2 rinfranca il Lodi, ma anche nella ripresa è il Forte a condurre le danze con una straodinaria forza e caparbietà nonostante l’assenza del suo capitano, fondamentale nelle azioni rossoblù. Al 6’35” ritorna in vantaggio per la terza volta il Forte dei Marmi con una girata di Rossi che trova la goffa parata di Català. Potrebbe volare via la squadra di Bresciani con un tiro di rigore di Motaran, ma questa volta lo spagnolo devia fuori. Malagoli ripareggia i conti all’11’29” con un tiro deciso dal limite in contropiede. L’eterno pareggio tra le due regine d’Italia potrebbe far incutere paura ad entrambe, ma Motaran (MVP della serata) al 16’ minuto trova un pertugio da posizione impossibile che decide la gara: fendente diagonale imprendibile per Català. Il Lodi fallisce il tiro diretto sul 10° fallo avversario con Cocco che non riesce ad agganciare la palla. Anche Cinquini sbaglia un rigore al 21°. Nel finale l’assedio del Lodi viene sistematicamente bloccato dall’ottima organizzazione rossoblù regalando così la seconda Supercoppa al Forte.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Partner Scopri i nostri amici partner

  • http://cds.euronics.it/volantino-viareggio/
Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2017 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

59807553

Torna su