Pattuglie in bicicletta e a cavallo, più uomini in strada, maggiore percezione di sicurezza: gli obiettivi della polizia municipale per il 2018

Attualità 0
Pattuglie in bicicletta e a cavallo, più uomini in strada, maggiore percezione di sicurezza: gli obiettivi della polizia municipale per il 2018
0

Pattuglie a cavallo per la Pineta, bicilette per la passeggiata e le zone pedonali, costante presenza di uomini in strada: sono solo alcune delle novità annunciate questa mattina dall’assessore alla Libertà urbana Maurizio Manzo e dalla comandante della polizia municipale Iva Pagni.

L’occasione la ricorrenza di San Sebastiano, patrono della polizia municipale, celebrata prima con una messa officiata dall’arcivescovo Italo Castellani e poi con una breve cerimonia a Villa Paolina durante la quale assessore e comandante hanno fatto il punto sull’attività dell’ultimo anno e illustrato gli obiettivi per il 2018.

Il pubblico presente, il corpo della municipale al completo e le autorità militari di Viareggio, hanno poi potuto godere sia degli spazi della Villa, che della mostra di Geri allestita al primo piano e dell’esibizione degli artisti del Festival Puccini che hanno intonato alcuni brani della tradizione operistica italiana e non.

Al termine un ricco buffet offerto da I Care in collaborazione con gli studenti dell’istituto alberghiero.

Nell’analisi dell’attività la comandante Pagni ha sottolineato alcuni dati:

In tutto sono stati 6660 gli atti di corrispondenza in entrata al protocollo. 44.455 violazioni accertate, per un totale incassato pari a 1 milione e 88mila euro, escluso il mese di dicembre.

Sono stati rimossi 600 veicoli abbandonati di cui 500 demoliti. La polizia giudiziaria ha sviluppato 284 fascicoli, e notificato 640 atti giudiziari.

L’unità operativa che si occupa di violazioni edilizie ha effettuato circa 100 sopralluoghi dai quali sono scaturiti 8 pratiche penali, 13 persone indagate, 60 segnalazioni all’autorità amministrativa competente.

Violazioni annonarie: 4 pubblici esercizi multati per certificazione dell’impatto acustico. 7 violazioni per prezzi, 7 chiusure coattive. 16 comunicazioni di reato e 267 sequestri per un totale di oltre 30mila pezzi contraffatti e non.

Per quanto riguarda l’infortunistica stradale sono stati rilevati 875 incidenti di cui 441 con lesioni a persone, 2 mortali: nel 63% dei casi a guidare era un uomo. Da rilevare 14 sanzioni penali per guida stato di ebrezza, 7 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e ben 6 omissioni di soccorso.

Controllo operativo di viabilità di zona (22 agenti più 4 part time) ha svolto 162 posti di controllo, 1350 veicoli controllati e 1850 persone identificate. Durante il sevizio di assistenza allo spazzamento delle strade sono state rilevate 4000 violazioni specifiche.

Violazioni al Codice della Strada: accertate complessivamente 11.870 infrazioni, da rilevare in particolare, oltre alle 4mila già menzionate per sosta durante il servizio di spazzamento, 764 per eccesso di velocità, 539 per circolazione vietata in Ztl, 965 soste sui marciapiedi, 971 soste su attraversamento pedonale, 165 su stallo riservato a portatori di handicap. Decurtati in totale 3371 punti dalle patenti.

Abbandono rifiuti: 378 sanzioni, 15 interventi in supporto a Sea per ripulire varie zone della città.
Decoro: 220 interventi e 105 persone identificate. 53 rimozioni di bivacchi.
Contrasto allo spaccio di stupefacenti: 102 interventi in tutto, soprattutto nelle pinete.

Sono state portate a termine in tutto 2415 pratiche di residenza ritrovati 627 oggetti smarriti di cui 350 riconsegnati ai proprietari.

E’ stato infine sottolineato come negli ultimi mesi siano stati acquistati un autovelox, un etilometro, un tele laser, telecamere per piazza Dante, le bicilette per gli agenti, rimesse in funzione le pattuglie in motocicletta e novità assoluta la pattuglia a cavallo.

«La municipale di Viareggio vanta una lunga storia – ha detto l’assessore Maurizio Manzo – e ad oggi conta 81 unità. Un lavoro mai facile quello della municipale: che si svolge all’esterno, nel quotidiano così come nelle emergenze. Preziosi in caso di allerte, professionali sui grandi eventi della città. Sempre in prima linea e sotto gli occhi di tutti, sono i primi a ricevere lamentele, a volte insulti, altre però anche ringraziamenti. Questa volta vuole essere una di quelle».

«Uomini e donne che con il loro lavoro e la loro dedizione ogni giorno sono attivi sul territorio per garantire una presenza. Presenza che è fisica e personale prima di tutto, ma anche rappresentativa. Con le pattuglie della municipale scende in campo il Comune stesso e l’Amministrazione. Simbolo vivo, tra la gente ogni giorno, con le divise, le macchine, le moto finalmente ritornate a percorrere le strade di Viareggio e da poco, anche in bicicletta. Simbolo e punto di riferimento per tutti i cittadini che da loro si aspettano precisione, aiuto nel bisogno ma anche rigore nell’applicare la legge».

«Il vostro contributo, sempre impegnativo, spesso di sacrificio, avviene in maniera silenziosa e rappresenta quell'ampio e diffuso fattore umano altamente positivo che costituisce l'eccellenza della nostra città. Agli agenti che escono sulle emergenze – ha concluso Manzo - a quelli che lavorano negli uffici, agli ufficiali, alla comandante, a voi tutti va il mio personale saluto e quello di tutta la città di Viareggio».

Ai ringraziamenti dell’assessore si sono aggiunti quelli della comandante Pagni che ha sottolineato il grande cuore e la grande professionalità con la quale è stata accolta «Conosco le difficoltà operative che gli agenti e gli ufficiali incontro e risolvono quotidianamente – ha detto -. Il nostro obiettivo è quello di mettere a frutto tutte le professionalità presenti all’interno del comando. Il mio ringraziamento va a tutti gli operatori per come svolgono il loro lavoro. Grazie dalla vostra comandante».

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

67705405

Torna su