Premio Letterario Massarosa: Presentate ieri sera le cinque opere finaliste che si contenderanno la vittoria del PLM edizione 2018 e la scultura destinata a rappresentare il PLM

Attualità 0
Premio Letterario Massarosa: Presentate  ieri sera  le cinque opere finaliste che si contenderanno  la vittoria  del PLM edizione 2018   e la scultura destinata a rappresentare  il PLM
0

Ieri sera a Villa Ginori, nel corso di una serata organizzata dal comitato per il 70° anniversario del Premio Letterario Massarosa , è stata presentata ufficialmente l'opera scultorea che rappresenterà prossimamente il PLM e sono state annunciate le cinque opere finaliste che si contenderanno, la sera del 13 ottobre, l’assegnazione del XXXII Premio Letterario Massarosa.
“Grazie alla preziosa collaborazione della Fondazione Pomara Scibetta, che ha promosso e finanziato la realizzazione di un'opera scultorea- ha spiegato il sindaco Franco Mungai- da quest'anno avremo una statuetta che sarà consegnata al vincitore e che anche negli anni a venire, rappresenterà il Premio Letterario.”
L'opera , progettata e realizzata da Emiliano Filippi si chiama Libero: lettere dell'alfabeto, in apparente groviglio, che compongono lo slancio del volo di un airone sopra l'acronimo del Premio Letterario Massarosa .
“Sono 41 le opere arrivate quest’anno da quasi tutte le più importanti case editrici italiane - ha spiegato la consigliera delegata alla cultura Linda Frati. Ciò a conferma che il nostro PLM sta compiendo passi da gigante, divenendo sempre più conosciuto e acquisendo prestigio anno dopo anno. Cinque saranno i finalisti scelti ,al termine di un lavoro immane, dalla giuria tecnica. Da oggi il compito passa alla giuria popolare che, come sempre, saprà decidere al meglio, mettendo cuore e passione. Dunque: che vinca il migliore e che il nostro PLM raggiunga tutti gli obiettivi che si è prefissato”.
Queste le opere selezionate, tra tutte quelle pervenute, dalla giuria tecnica presieduta da Giuliano Pasini con Stefano Santini, Elena Francesconi, Valentina D’Urbano e Paolo Casadio:
Federico Bertoni “Morire il 25 aprile” (Frassinelli)
Claudia Grendene“Eravamo tutti vivi” (Marsilio)
Emma Piazza“L'isola che brucia” (Rizzoli)
Eugenio Raspi “Inox” (Baldini & Castoldi)
Mirko Sabatino "L'estate muore giovane" (Nottetempo)

Adesso inizierà la consegna dei libri ai quaranta giurati popolari che decreteranno poi , durante la serata finale, il vincitore di questa edizione.

Il Premio Letterario Massarosa, prestigioso evento culturale che ha fatto la storia della comunità massarosese, può essere considerato uno dei premi letterari più antichi d’Italia.
La prima edizione della manifestazione, istituita per premiare un racconto inedito e favorire la produzione letteraria, risale infatti al lontano 1947, a opera di un gruppo di “scapigliati” studenti universitari.
Il premio, interrotto nel 1970, è ripartito nel 2004 con la XVIII edizione vinta dall’opera “Gli occhi sul samovar” di Lorella Pagnucco Salvemini.
2005 Francesca Romana De Angelis “Solo per vedere il mare”
2006 Sara Moscardini “Giovanna, storia di un’ausiliaria fascista”
2007 Leonard Morava”Le rose si vendicano due volte”
2008 Salvo Sottile “ Maqeda”
2009 Christian Frascella “Mia sorella è una foca monaca”.
2010 Donato Carrisi “Il suggeritore”
2011 Alessandro Mari “Troppo umana speranza”
2012 Giuliano Pasini “Venti corpi nella neve”
2013 Riccardo Gazzaniga “A viso coperto “
2014 Novita Amadei “Dentro c’è una strada per Parigi”
2015 Andrea Maggi “Morte all’Acropoli”.
2016 Paolo Casadio “La quarta estate”
2017 Flavia Perina “Le lupe”

7.7.2018
UFFICIO STAMPA
Piera Magrofuoco
La serata di presentazione delle opere finaliste a Villa Ginori

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

70338552

Torna su