La Top 11 di giornata di Viareggino.it

Calcio 0
La Top 11 di giornata di Viareggino.it
0

I nostri migliori della domenica dei Dilettanti

Questa la nostra Top 11 della settimana pescando da Seravezza Pozzi, Viareggio 2014, Real Forte dei Marmi Querceta e Massese in Serie D e dal Camaiore in Eccellenza mentre a questo giro non c'è nessuno del Pietrasanta in Promozione.
Si tratta della nona Top 11 della stagione 2018/2019, legata al gioco della trasmissione tv «Palla al centro» di 50News Versilia (canale 673). Il modulo è un 4-1-4-1:

CAVAGNARO (SER) - Per un tempo (il primo) è spettatore non pagante. Poi avvia l'azione del gol seravezzino con un rinvio lunghissimo dei suoi, chiamato dalla panchina da Vangioni, e nella ripresa sventa l'unico tiro in porta del Sangimignano. Esce a porta inviolata. Quarto "clean sheet" per lui in stagione.
----------------------------------------------------------------------------
CONTIPELLI (CAM) - Galoppa su quella fascia, giocando una partita arrembante. Quando è in palla è una vera e propria ala aggiunta. Nonostante sia un difensore che nasce centrale, la sua mutazione tattica "alla Maksimovic" lo rende fra i '98 più interessanti di tutta l'Eccellenza. Suo il cross d'esterno al volo da cui sgorga l'1-0.

ANICHINI (RFQ) - Alza il muro consentendo a 'Carletto' Bresciani di registrare la difesa. In attesa che gli ingranaggi comincino a girare anche davanti. Senza Massoni, il terzetto arretrato Anichini-Guidi-Romiti fa un'ottima figura contro il Gavorranno dello spauracchio Gomes. Il '97 ex Tuttocuoio si conferma uomo di rendimento.

DI NICOLA (MAS) - Fa sognare il pubblico massese con il gol che a un quarto d'ora dalla fine sembra regalare agli apuani la seconda vittoria in campionato. Occasione persa: il Bastia rimonta e punisce. Ma resta la grossa partita di Di Nicola, che 'Il Condor' Vitaliano Bonuccelli, vista l'assenza di Lamioni, promuove anche capitano.

GAYE (VIA) - Terzino moderno che non si limita a marcare duro ma si propone anche come regista di fascia, sempre pronto a pensare la giocata in verticale. E di passaggi ne sbaglia davvero pochi. Di lui poi colpisce la facilità di calcio. Un mancino come il suo, abbinato alle doti atletiche e alla forza fisica, è raro da trovare in categoria.
----------------------------------------------------------------------------
SIDIBE (VIA) - Un Kanté in erba sta crescendo proprio a Viareggio. Come il suo collega di ruolo francese, è onnipresente sul terreno di gioco e sa abbinare l'interdizione - grande chiusura ad inizio ripresa su Moreo in area - all'impostazione. Di sicuro la prossima stagione non giocherà in Serie D. Ma ai piani sopra.
----------------------------------------------------------------------------
BORTOLETTI (SER) - Chilometri su chilometri che gli consentono di essere sempre nel vivo dell'azione. Non sbaglia quasi nulla ed è determinante per tenere in equilibrio la squadra. Il 27enne ex bandiera del Ponsacco (prossimo avversario del suo Seravezza) ha corsa e intelligenza da vendere. Davvero un grande giocatore per la D.

SEGHI (CAM) - La bandiera dei bluamaranto brilla in mezzo al campo dove si fa notare sia per le geometrie che per la qualità nello spezzare le trame del Montignoso. La sua contro la squadra dell'avvelenato ex Gassani è una partita incredibile, da migliore in campo in assoluto. Seghi c'è! Capitano di spessore.

F. BIAGINI (RFQ) - Nel "momento no" del Forte Querceta, sfodera un'altra prestazione da esempio e trascinatore. Tocca un'infinità di palloni. E li tocca tutti bene. Si conferma tra i play scafati e di fosforo più forti del girone, nella "Top Five" del ruolo insieme a Nolè del GhiviBorgo, Caciagli del Ponsacco, Conti del Gavorrano e Mugelli dell'Aglianese.

D'ANTONGIOVANNI (CAM) - Centrocampista con licenza di arrembare, gioca un'altra partita di grande sostanza impreziosita col gol che mette in discesa la sfida. E per lui fanno così 4 centri in questo campionato, tutti concentrati nelle ultime 5 partite giocate. Suo anche l'assist per il 3-0 di Mancini. Un "Danton"... rivoluzionario!
----------------------------------------------------------------------------
MANCINI (CAM) (nella foto Umicini) - La rinascita del Camaiore dopo il periodo buio passa, guarda caso, proprio dall'innesto di 'Speedy-Cangurino' che pur non essendo un vero centravanti ha le qualità per fare da terminale offensivo dei bluamaranto. E col Montignoso si supera, siglando una doppietta. E i suoi sigilli salgono a 5, di cui due doppiette casalinghe consecutive.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

70350599

Torna su