Chi paga per il fango nelle caldaie del Secco?

Attualità 0
Chi paga per il fango nelle caldaie del Secco?
0

Un mese fa una rottura che ha provocato danni per centinaia di euro alle caldaie

LIDO DI CAMAIORE - Una cittadina che abita in via delle Palme ci ha segnalato questo disservizio che personalmente le è costato 300 euro di intervento sulla caldaia.

Circa un mese fa infatti in via del Secco si è rotta una tubazione di Gaia. I tecnici e gli operai sono intervenuti riparando la perdita.

Ma da allora in molte abitazioni l'acqua continuava a venire di color marrone: evidentemente c'era una perdita che ai tecnici di Gaia non risultava.

Richiamati hanno lavato le tubazioni dalle quali, ovviamente, è uscito fango.

Poi la sorpresa: la caldaia si è rotta, proprio a causa della presenza di fango (fin troppo ovvio) e il tecnico per riparare il danno ha richiesto una fattura di 300 euro che ovviamente Gaia non risarcirà nè a questa cittadina, nè agli altri che hanno avuto o avranno prossimamente lo stesso problema.

Chi paga, dunque, per il fango nelle tubature e quindi nelle caldaie di via del Secco, via delle Palme e zone limitrofe?

(Nelle foto la pulizia a terra delle tubazioni e l'acqua color terra che esce dal pezzo della caldaia che è stato sostituito)


Altre foto Foto della news

  • Chi paga per il fango nelle caldaie del Secco?
  • Chi paga per il fango nelle caldaie del Secco?

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106646817

Torna su