Il Premio Barsanti celebra con Giugiaro la creatività italiana

Pietrasanta 0

In centinaia alla mostra e a teatro

Dalle auto più amate dagli italiani alla pasta, dalle bottiglie dell’acqua minerale alle macchine fotografiche: il design di Giorgetto Giugiaro ha spaziato in ogni settore, riscrivendo i canoni dell’estetica. Una vivacità creativa guidata da curiosità, studio e ricerca che la XII edizione del Premio Internazionale Barsanti e Matteucci ha voluto celebrare sabato sul palco del teatro comunale.

Giugiaro non ha esitato a trasmettere tutta la sua passione passando tra le sue auto in mostra in piazza del Duomo, spiegandone ogni particolare al folto pubblico accorso per l’evento, e durante la cerimonia di premiazione rispondendo alle domande del direttore di Quattroruote Carlo Cavicchi. “Come ho fatto a dialogare con clienti di ogni parte del mondo? Il linguaggio del disegno è universale – ha affermato – ad ogni opera cui ho lavorato resto molto affezionato, legati a tutte ci sono così tanti aneddoti e storie”. E’ impossibile citare i successi di Giugiaro anche restando nel solo settore automobilistico: dall’Alfasud alla Panda, alla Golf. Le sue creazioni sono storia del costume italiano e non solo.
Con emozione ha ricevuto dal sindaco Domenico Lombardi e dal Presidente del Premio Francesco Gaspa il trofeo del Barsanti e Matteucci, disegnato dalla giovane studentessa Virginia Lari, fusa e donata da Del Chiaro. A Giugiaro sono state consegnate anche la medaglia di bronzo del Presidente della Repubblica e la medaglia d’oro della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pisa, una targa in memoria di Vittorio Pasquini, storico presidente del Barsanti scomparso a marzo.

“Giugiaro rappresenta la creatività italiana – ha detto il sindaco Lombardi – é un grande designer che ha saputo coniugare perfettamente arte e scienza. Un personaggio di forte carisma e di straordinaria umanità”.
Intanto, chiuse le cerimonie, la mostra “Giorgetto Giugiaro: il design e i suoi percorsi” proseguirà a Palazzo Panichi sino al 13 novembre e sarà visitabile dal lunedì al sabato, ore 16-19; la domenica nell’orario 9-12 e 15-19. L’ingresso è libero.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106663120

Torna su