La sinistra provinciale interviene sulla gestione dei rifiuti

Politica 0

"Deve essere definita una tariffa equa da parte dei 7 comuni della Versilia"

Da Partito Democratico, Italia dei Valori, Sinistra Ecologia e Libertà, Federazione della Sinistra (PRC, PdCI) riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato:

"L’avvenuta chiusura dell’inceneritore di Falascaia, fortemente voluta dalle assemblee dei cittadini e sostenuta con convinzione dai partiti politici nel programma elettorale del centrosinistra, alle recenti elezioni provinciali, ha portato all' avvio della trattativa per una soluzione condivisa tra Provincia, CAV e Veolià.
Trattativa, che necessita, per la sua importanza della legittimazione democratica nelle assemblee elettive, dei sette comuni versiliesi e della provincia di Lucca, a conferma di quanto già espresso all’unanimità nel consiglio provinciale del I° settembre 2011.
Si ritiene inoltre politicamente adeguato ancorare i termini di suddetta trattativa alle seguenti considerazioni:

· la definizione di una tariffa equa che tenga conto delle gravi irregolarità riscontrate sia nel funzionamento che nei comportamenti nella gestione dell’inceneritore;
· l’indirizzo politico, espresso dal consiglio provinciale, dell’obiettivo RIFIUTI ZERO al 2020, che prevede virtuose strategie di riduzione, riuso e riciclaggio delle materie prime e seconde provenienti dai rifiuti;
· la qualità ambientale e i nuovi posti di lavoro, dove reimpiegare gli ex lavoratori di Falascaia, provenienti dalla riconversione dell’impianto di Pioppogatto a “Impianto di Trattamento Meccanico Biologico”, che separi l’organico proveniente dalla raccolta differenziata del porta a porta , lo unisca a tutto il “verde” prodotto, attualmente in parte portato fuori provincia e avvii il tutto a impianti di digestione aerobica ed anaerobica per la produzione di biogas e composti;
· i costi per lo smantellamento dell’ex inceneritore, la bonifica del suo sito e del torrente Baccatoio.

Pertanto, PD, SeL, IdV, FdS, invitano i propri rappresentanti eletti nelle istituzioni a far proprio il documento e trasformarlo in ordini del giorno da approvare nei vari consigli comunali e in quello provinciale. Invitano inoltre, tutti i comuni interessati, a valutare l'opportunità di presentare tale OdG in un consiglio comunale congiunto, per definire una strategia comune e condivisa democraticamente, rispettosa delle coraggiose scelte avviate sulla gestione dei rifiuti nella nostra provincia".


Partito Democratico
Italia dei Valori
Sinistra Ecologia e Libertà
Federazione della Sinistra (PRC, PdCI)

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106662911

Torna su