Forte dei Marmi, I contatori verranno installati tutti, i lavori vanno avanti

Forte dei Marmi 0

“La mia amministrazione è quella che per la prima volta ha messo mano alla questione contatori”. Il sindaco Umberto Buratti chiarisce la posizione della giunta sulla polemica aperta dai Comitati che lamentano un ritardo nel completamento dell’installazione dei contatori sul territorio. “Lo slittamento dei tempi – spiega Buratti- è dovuto al fatto che Gaia in corso d’opera ha dovuto trovare altri finanziamenti per indispensabili interventi sulla rete del servizio idrico, resisi necessari nel frattempo. Ricordo che l’installazione dei contatori non costa niente al contribuente e che gli interventi sono già calendarizzati nel programma dei prossimi tre anni. Tutte le polemiche che sorgono intorno a Gaia, alcune delle quali condivisibili perche finalizzate al miglioramento del servizio, altre francamente inutili e pretestuose, rischiano di danneggiare l’attuale percorso per l’ottenimento del finanziamento strutturato, già deliberato e che porterà alla soluzione di problemi, ereditati dall’Azienda e che questa deve gestire. La conseguenza potrebbe essere l’ingresso del socio privato, ipotesi alla quale sono fortemente contrario, perché Gaia è e deve rimanere interamente pubblica. Il socio privato, infatti, richiederebbe la remunerazione del capitale”.
Intanto GAIA S.p.A. fa il punto sulla situazione lavori: “Il protocollo di intesa per la trasformazione del sistema di distribuzione da lente tarata a contatore nel comune di Forte dei Marmi aveva censito circa 7.100 utenze con limitatore di portata o lente tarata, senza contatore; di questi ad oggi sono stati installati complessivamente circa 3.200 contatori con la modifica e realizzazione dell’intero allacciamento. Per il secondo lotto è in programma nel mese di ottobre 2016 l’avvio della progettazione esecutiva per la trasformazione di circa 1.800 limitatori e comprensiva della modellazione dell’acquedotto per un importo lavori previsto di 2.550.000, da completare nel 2018, comprendente anche il potenziamento sia delle infrastrutture che della risorsa. All’ultimo lotto è riservato un importo di 1.500.000 €, da eseguire nel 2018 e 2019 per il completamento delle trasformazioni (restanti 2.000) nel rispetto della programmazione prevista dal Piano degli Investimenti 2016-2019.

Il Gestore GAIA è intervenuto anche in risposta alla proposta di alcuni Comitati di cittadini di provvedere autonomamente all'installazione dei contatori: “non è possibile sia per quanto prescritto nel Regolamento idrico integrato (art.29 e art.34), sia perchè ci sono delle precise operazioni che non possono essere bypassate: infatti, oltre al fatto che i nuovi contatori andranno inseriti in specifici punti della tubazione, che vanno ricercati con attenzione, si rende necessario anche ricostruire per intero gli allacciamenti, nonché razionalizzare e potenziare l'intero sistema acquedottistico, al fine di superare con efficacia il sistema a lente tarata. “

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106663649

Torna su