Carnevalari... anche se "diversamente" giovani!

Carnevale 0
Carnevalari... anche se "diversamente" giovani!
0

Su una cosa non c'è alcun dubbio: il Carnevale è capace di far divertire tutte le età!
Durante il corso di Martedí Grasso è stato possibile indagare circa i suoi rapporti con le persone di età avanzata, anche grazie alla gentile collaborazione dei volontari della casa di riposo Sacro Cuore di Viareggio e abbiamo vissuto insieme a loro un'intera giornata di festa.

Durante la giornata, gli accompagnatori li hanno guidati lungo il percorso prima dei colpi di cannone e della gran folla, per poi stabilirsi su una pedana a loro riservata in modo da potersi gustare la sfilata in sicurezza. Nonostante l'età avanzata, si sono potuti divertire tra i coriandoli e la coinvolgente musica, anche canticchiando le canzoni storiche e soprattutto, sentendosi giovani di nuovo.

Gli anziani residenti hanno ricordato memorie del passato legate alla festa: tempi in cui non era necessario un biglietto, in cui a volte erano soliti intrufolarsi di nascosto nel circuito, in cui, anche se non si era appassionati, si festeggiava comunque seguendo il proprio spirito viareggino. Al contrario di altre festività malinconiche e a volte solitarie, il Carnevale è vissuto come una boccata d'aria fresca, un periodo di tempo in cui si può contare sull'allegria e compagnia di altri.

Piccola nota dolente che ci hanno evidenziato è che quest’anno non hanno però potuto seguire il Carnevale come ogni anno, perché le dirette sui canali cittadini non si sono svolte e le repliche sono risultate più difficili del previsto da reperire, costringendoli quindi ad aspettare di visionare foto e video fatti dai familiari o dagli amici. E non solo loro, molte persone sono rimaste deluse dalla mancanza di un appuntamento annuale davanti al televisore con la propria famiglia per poter ammirare i carri nei giorni in cui non è possibile andare fisicamente o semplicemente perché si vive lontani....

Ci raccontano come le continue norme anti-Covid li avevano portati ad un estenuante isolamento, che per fortuna è stato rotto dalla possibilità di festeggiare di nuovo, creando decorazioni e cantando tutti insieme.
La loro gita durante il martedì grasso, facilitata dalla disponibilità della Fondazione di procurare loro dei biglietti omaggio, ha permesso di uscire dal quotidiano e godersi la città in festa.

Altre persone, hanno raccontato di come il Carnevale permetta loro di avvicinarsi alla propria famiglia, altri possono ritrovarsi con amici che non vedono da tempo o addirittura approfittarne per conoscere persone nuove. Questi giorni di festa, i rioni e tutti gli eventi legano non sono semplicemente danze e balli, ma anche ore in cui ritrovarsi come comunità, in cui lasciarsi trasportare dall'euforia, dimenticandosi anche del tempo che passa.

Perché a Viareggio, il Carnevale è una festa senza età!

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106647115

Torna su