La Vicepresidente del Parlamento Europeo a S. Anna di Stazzema per la festa del 25 aprile

Stazzema 0
La Vicepresidente del Parlamento Europeo a S. Anna di Stazzema per la festa del 25 aprile
0

STAZZEMA. L’Anniversario della Liberazione che verrà celebrato a Sant’Anna di Stazzema, nel Parco Nazionale della pace che ormai ha assunto una connotazione e un’importanza di respiro comunitario, vedrà la partecipazione dalla Vicepresidente italiana del Parlamento Europeo, Pina Picierno. I valori affermati nell’antifascismo e ricordati ogni anno in ricorrenza del 25 aprile sono infatti anche i capisaldi fondativi dell’Unione Europea, che con i suoi rappresentanti è ormai vicina al luogo della strage nazifascista del 12 agosto 1944, dove persero la vita centinaia di donne, anziani e bambini.

Il sindaco di Stazzema e presidente dell’Istituzione Parco nazionale della pace Maurizio Verona sottolinea appunto i forti legami fra Sant’Anna e l’Europa. Quest’anno inoltre il paesino della Versilia teatro dell’eccidio è stato candidato (insieme ad un’altra località italiana), dal Ministero della cultura, al Marchio del patrimonio europeo, lo European Heritage Label: un riconoscimento finalizzato a valorizzare il patrimonio culturale comune, tramite il quale rafforzare il senso di appartenenza all'Unione europea.

«Ricordare l’anniversario del 25 aprile in un luogo che non ha visto la guerra, ma i crimini di guerra, ha un valore particolare – spiega il sindaco Maurizio Verona - e ci invita di nuovo in questa giornata ad una seria riflessione. Ovvero che c’è ancora un forte bisogno di valorizzare la memoria, senza invece mistificarla. Stiamo assistendo sotto i nostri occhi ad un conflitto poco distante dal nostro confine. Perciò c’è bisogno ancora di riaffermare questa data e i valori che esprime senza invece vedere mettere in discussione da chi rappresenta le istituzioni. Spero che si finisca con il teatrino con cui alcuni politici giocano sul significato di questa festa nazionale: non deve essere una giornata divisiva, perché è assurdo, ma ricordare che simboleggia la liberazione dal nazifascismo, e l’affermazione della libertà, e la democrazia conquistata grazie sia agli Alleati ma anche agli italiani che fecero una scelta ben precisa, e cioè di ribellarsi ad una dittatura violenta e repressiva sanguinaria. Da Sant’Anna deve partire un messaggio chiaro: questo è l’anniversario più importante del nostro calendario in cui va riconosciuto il merito a chi ha lottato per un'Italia libera».

PROGRAMMA:

Il 78° Anniversario della Liberazione nel luogo simbolo di Sant’Anna di Stazzema avrà inizio alle 14,15 alla Fabbrica dei Diritti con l’inaugurazione del trittico in ceramica “Da Sant’Anna di Stazzema a Bucha”, realizzato dall’onorevole Carlo Carli. Saranno presenti, con l'autore Carli, il sindaco Maurizio Verona, la vicepresidente del Parlamento Europeo Pina Picierno, il presidente dell'Associazione Martiri di Sant'Anna Umberto Mancini, e l'onorevole Stefano Fassina. Presenti anche il presidente del Rotary Club Viareggio Versilia Bruno Ulisse Viviani, e i rappresentanti dell'Associazione delle Fornaci di Samminiatello di Montelupo Fiorentino, in quanto entrambi hanno contribuito alla realizzazione delle tre ceramiche, che sono state create in duplice copia: tre sono state apposte al muro esterno della Fabbrica dei Diritti, e verranno scoperte il 25 aprile, e tre verranno installate a Bucha quando ci saranno le condizioni politiche per consegnarle e installarle in un luogo pubblico.

«Sant'Anna di Stazzema e Bucha; due massacri – dice l’autore Carlo Carli - emblematici di civili inermi e innocenti per infondere terrore nella popolazione con lo scopo di sottometterla all'invasore . Con il mio trittico in ceramica (un altro esemplare sarà collocato a Bucha) si vuole creare un ponte tra le due località europee basato sulla solidarietà e memoria come monito per dire al mondo “mai più”»

Alle ore 15 ci saranno i saluti istituzionali al Sacrario. Interverrà il sindaco di Stazzema Maurizio Verona, il presidente dell’Associazione Martiri di Sant’Anna Umberto Mancini, il presidente del Consiglio della Regione Toscana Antonio Mazzeo, e concluderà la vicepresidente del Parlamento Europeo Pina Picierno.

La giornata si concluderà con il tradizionale concerto dei Kinnara alle 17 nella piazza della chiesa. La band con la voce di Paolo Pardini si esibirà interpretando alcuni fra i migliori brani del cantautore genovese Fabrizio De André.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106312347

Torna su