La Versiliana si arricchisce di nuovi eventi e conferma il suo carattere poliedrico con un caleidoscopio di ospiti per la sua 45° edizione

Festival La Versiliana 0
La Versiliana si arricchisce di nuovi eventi e conferma il suo carattere poliedrico con un caleidoscopio di ospiti per la sua 45° edizione
0

Dalla comicità travolgente dei giovanissimi talenti del palcoscenico come Jonathan Canini e Filippo Caccamo, a quella dell' esordiente toscano Shamzy, alle profonde riflessioni sulla violenza di genere della criminologa Roberta Bruzzone, a quelle sull' intelligenza linguistica di Paolo Borzacchiello, fino al grande concerto con 200 musicisti in scena per Camina Burana e Bolero e al concerto recital in omaggio a Mina di Silvia Mezzanotte.
Il cartellone del 45° Festival La Versiliana firmato da Massimo Martini, consulente artistico della Versiliana che per la Fondazione cura la programmazione degli spettacoli, torna ancora a disvelarsi con un' ampia e policroma schiera di nuove anticipazioni degli eventi che andranno a comporre il fittissimo programma di quasi 50 spettacoli in scena per questa stagione estiva.


“Il Festival della Versiliana -spiega Massimo Martini- si distingue principalmente per due caratteristiche a cui nella sua lunga tradizione ha sempre mantenuto fede: l'ampiezza della programmazione e la sua eterogeneità. Così anche quest'anno nel programmare gli eventi abbiamo ricercato spettacoli molto diversi tra loro, capaci di attrarre un pubblico diversificato sia per età che per interessi, ma che si distinguono per essere accomunati dalla qualità come unico comune denominatore.”


Entrando nel dettaglio degli spettacoli, si esibirà per la prima volta sul palco Andrea di Raimo, in arte Shamzy, toscano doc, poco più che ventenne, che è riuscito a scalare in breve tempo le classifiche dei più famosi Tik Toker Italiani, con ben oltre 1 milione di followers: alle sue esilaranti gag che spopolano sui sociali si potrà assistere dal vivo il 26 luglio quando porterà sul palco della Versiliana il suo primo spettacolo teatrale “A casa mia”.

Sarà un atteso ritorno quello di Jonathan Canini, reduce dal grande successo raccolto in Versiliana nella passata edizione. Il giovane attore toscano sarà nuovamente protagonista il 30 luglio con lo spettacolo "Vado a vivere con me" (regia di Walter Santillo). Con la sua travolgente comicità, Canini racconterà le disavventure dell'andare a vivere da soli, dando voce ai suoi personaggi tanto amati sul web e che gli hanno regalato grande popolarità anche in teatro.

Tornerà in Versiliana anche la comicità di Filippo Caccamo artista lodigiano in scena il 3 agosto col suo nuovo spettacolo tutto da ridere “Le Filippiche” che ammicca alle dinamiche del mondo dell’insegnamento, dove nasce la sua prima ispirazione, ma poi si allarga ben oltre il contesto scolastico, abbracciando la vita di tutti i giorni in un affresco comico del tutto innovativo.


Prima volta sul palco del grande teatro della Versiliana per la più celebre criminologa italiana Roberta Bruzzone da sempre in prima linea contro la violenza sulle donne , in scena con il suo spettacolo “Favole da incubo” (28 luglio), una profonda riflessione a partire dai casi di cronaca nera tra i più sconvolgenti degli ultimi anni ed un invito a prendere coscienza sugli stereotipi di genere che hanno provocato tragedie annunciate, per sconfiggerli una volta per tutte.


Prima volta anche per Paolo Borzacchiello, uno dei massimi esperti di intelligenza linguistica, studioso e divulgatore di tutto ciò che riguarda le interazioni umane e il linguaggio che porterà in scena il suo “Bada a come parli” ( 6 agosto) , spettacolo esclusivo e divertente in cui spiegherà il funzionamento delle parole e dell'effetto che fanno su noi e sugli altri.


La musica nel cartellone del 45° Festival La Versiliana sarà poi scandagliata in tutte le sue sfaccettature: ai concerti già annunciati si aggiungono anche due grandi classici della musica di tutti i tempi come Bolero e Carmina Burana (5 agosto) con la partecipazione di un'imponente e maestosa compagine musicale composta da ben 200 musicisti tra orchestra e coro dell' Ensemble Symphony Orchestra & Choir diretta da Giacomo Loprieno ed al concerto recital in omaggio a Mina affidato alla versatile voce di Silvia Mezzanotte dal titolo “Vorrei che fosse amore” accompagnata dall'ensemble tutto al femminile Le Muse diretto da Andrea Albertini e con in scena Beatrice Baldaccini e Gabriele Colferai in scena il 4 agosto.


Questi eventi si aggiungono alle presenze già annunciate di Giovanni Scifoni in “Fra'. San Francesco, la superstar del medioevo” (17 luglio) , Jack Savoretti (31 luglio), Ermal Meta (11 agosto), Andrea Pucci (16 e 17 agosto), il musical Flashdance ( 19 agosto), Francesco De Gregori ( 21 agosto), Fiorella Mannoia (23 agosto), ma il cartellone del 45° Festival La Versiliana riserverà ancora tante altre sorprese, ospiti d'eccezione e compagnie di grande prestigio.



I biglietti per gli spettacoli sono già in vendita su Ticketone e sarà possibile acquistarli anche presso la biglietteria del Teatro Comunale di Pietrasanta aperta con il seguente orario:

6 e 7 aprile dalle 17.00 alle 19.00;
8 aprile dalle 17 alle 21.00;
15 e 16 aprile dalle 17.00 alle 19.00;
17 aprile dalle 17.00 alle 21.00.





Info su www.versilianafestival.it

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

105742859

Torna su