Emergenze alimentari

Attualità 0
Emergenze alimentari
0

Allarmismo o realta' ?

Venerdì 24 marzo un convegno sul tema al Centro Congressi Principe di Piemonte
“S.O.S. EMERGENZE ALIMENTARI. ALLARMISMO O REALTA’?”
STAMPA E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SI INTERROGANO
Dal caso recente dell’influenza aviaria al tema degli alimenti contaminati o aviariati

L’emergenza aviaria è un mero frutto della disinformazione o un rischio reale? E che dire dei rischi per la salute legati agli alimenti contaminati, alla presenza di pesticidi e antibiotici nelle pietanze?
A queste domande tenteranno di dare delle risposte gli esperti ospiti del convegno “S.O.S. Emergenze alimentari. Allarmismo o realtà? Come orientarsi tra informazione e disinformazione”, organizzato dall’Azienda speciale pluriservizi (Asp) di Viareggio in collaborazione con Conal scrl di Milano il prossimo 24 marzo al Centro Congressi Principe di Piemonte a Viareggio.


E dalle prime prese di posizione, che provengono dagli ospiti dell’appuntamento viareggino, tra cui Roberto Pinton, direttore editoriale di Greenplanet.net, il dibattito si annuncia interessante. Se da un lato esperti come Pinton parlano chiaramente di disinformazione e ignoranza dei Media sull’argomento, dall’altro si pone il problema – assolutamente reale – dell’ente pubblico (come pure del privato) che eroga servizi di ristorazione collettiva: dalla refezione scolastica alla mensa aziendale. Per non parlare delle conseguenze che le emergenze alimentari come l’aviaria provocano per le pollerie, le rosticcerie, i ristorante e le realtà produttive all’origine della filiera, gli allevatori.
Il caso dell’aviaria non sarà l’unico oggetto del confronto di venerdì prossimo. Ci sono anche altri fatti di cui invece non si parla o se ne parla pochissimo, eppure rappresentano rischi certi e di portata non indifferente per la salute dei consumatori. Pensiamo ad esempio a come il sistema immunitario centrale ed il sistema ormonale dei bambini e degli adolescenti possono subire gravi danni dai prodotti chimici di sintesi presenti come residui nei prodotti alimentari che tutti i giorni arrivano sulle nostre tavole.

Il convegno si pone l’obiettivo di rispondere al quesito principale: cosa fare, come comportarsi di fronte a queste situazioni? Quali risposte dare agli utenti dei servizi di ristorazione e più in generale a tutti consumatori? Oltre a Roberto Pinton, parteciperanno al confronto Andrea Leto, responsabile del Settore Sanità Pubblica Veterinaria della Regione Toscana, la Dott.ssa Claudia Balzaretti, ricercatrice del Dipartimento di scienze e tecnologie veterinarie per la sicurezza alimentare della Facoltà di Medicina Veterinaria di Milano ed il Dott. Massimo Gragnani, agronomo della C.I.A. Confederazione Italiana Agricoltori.

Quello promosso dall’Asp Viareggio è il quarto convegno annuale dedicato ai temi ed alle problematiche del servizio di ristorazione scolastica. L’attenzione del pubblico nelle precedenti edizioni ha confermato l’importanza del confronto tra cittadini consumatori e utenti da un lato e pubbliche amministrazioni, Asl e più in generale addetti ai lavori dall’altro. Scopo del convegno di venerdì sarà dunque quello di dare un contributo al dibattito e soprattutto fare chiarezza su una materia particolarmente controversa.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

66271113

Torna su