Sandrelli e Tinto Brass,

Carnevale 0
Sandrelli e Tinto Brass,
0

show a Europacinema

Sabato 22 aprile, in occasione della 23° edizione di EuropaCinema, al termine della proiezione del film del 1983 di Tinto Brass “La chiave”, il regista ha incontrato il pubblico e la stampa.

Ha condotto l’incontro Manuel Billi, ricercatore dell’Università di Pisa.

Brass ha ripercorso brevemente la sua filmografia, suddivisa dalla critica in due parti: «AC e DC, ante-chiave e post-chiave, anche se io non condivido questa classificazione - ha precisato il
regista -».

«Non ci sono grosse differenze nel mio modo di fare i film. Sono sempre stato un regista molto rigoroso che da molta importanza alle immagini. Elementi centrali dei miei film sono gli specchi e i quadri tondi e ovali: le linee tonde, morbide, sinuose, sono molto più vicine all’eros. Vorrei poi sottolineare che più che un regista amo considerarmi un montatore: il montaggio è il momento creativo per eccellenza. Rossellini, di ritorno da un viaggio in India, aveva portato tanto materiale che io ho provveduto a montare. E mentre io montavo l’India, lui nella stanza accanto montava l’indiana!».

Dei suoi 26 film, questo film cerniera è sicuramente «uno di quelli che ho amato di più – ha affermato Brass – e la scelta di Stefania è stata proprio una scelta azzeccata». Brass si è soffermato molto su questo film, tratto dall’omonimo romanzo di Junichiro Tanizaki, raccontando dei tanti problemi che ha dovuto superare per girarlo, perché nessuno voleva produrlo e nessun attore voleva girarlo. «Allora mi è venuta un’idea: ho detto a tutti che lo scrittore Tanizachi era premio nobel e, vista l’ignoranza del mondo del cinema, tutti mi hanno creduto e il film è stato subito prodotto».

Sulle ultime battute del regista è entrata a sorpresa in sala Stefania Sandrelli, che Brass ha accolto con molto calore indugiando con le mani sul décollté.


FOTO : FOTOMANIA

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2022 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

95057101

Torna su