La Chiesa di Lucca si mobilita di fronte alla tragedia di Viareggio.

Disastro a Viareggio 0
La Chiesa di Lucca si mobilita di fronte alla tragedia di Viareggio.
0

Prima dichiarazione dell’Arcivescovo di Lucca sulla tragedia avvenuta presso la Stazione di Viareggio

Recatosi sui luoghi della tragedia a Viareggio, e poi sostando con alcuni sfollati presso il palazzo del Comune, l’Arcivescovo di Lucca, mons. Italo Castellani, dichiara quanto segue:

"Esprimo la mia più fraterna partecipazione al dolore dei familiari delle persone decedute in questo spaventoso incidente avvenuto presso la Stazione Ferroviaria di Viareggio. Addolorato, invito tutte le comunità della mia diocesi a pregare per coloro che sono stati colpiti.

La mia vicinanza umana e spirituale, come di tutta la Chiesa di Lucca, va all’intera città di Viareggio. La nostra solidarietà si esprimerà anche attraverso azioni concrete, nei confronti dei colpiti, che metteranno in campo le parrocchie della città in accordo con le autorità cittadine.

Ringrazio tutti coloro che si stanno adoperando per i soccorsi. Assicuro a loro una particolare e personale intenzione di preghiera di ringraziamento e sostegno su quanto fatto in queste ore e su quanto continueranno a fare. La disponibilità e l’apertura dei viareggini infatti, sta dando e continuerà a dare il meglio di sé anche in questo tragico momento.

Mentre ci rivolgiamo a Dio, Padre ricco di misericordia, nel silenzio e nella riflessione di questi momenti, ci apriamo alla speranza della vita eterna fondata su Gesù Cristo, morto e risorto. Il nostro affetto e la nostra amicizia possano lenire il dolore di quanti stanno soffrendo. Ma proprio per affetto ed amicizia nei confronti di chi soffre, desidero invitare le autorità competenti a non tralasciare niente affinchè al più presto si possa addivenire ad un chiarimento, certo e giusto, su quanto avvenuto."


La Chiesa di Lucca si mobilita di fronte alla tragedia di Viareggio

In questo momento così triste per la nostra comunità, rinnovando il cordoglio per quanti hanno perso la vita nei tragici fatti di questa notte, l’Arcivescovo di Lucca, mons. Italo Castellani, vuole esprimere la vicinanza sua e dell’intera diocesi di Lucca alla popolazione di Viareggio.
Come segno concreto di solidarietà, l’arcivescovo ha messo a disposizione il proprio appartamento ubicato a Viareggio in Via Paolina per quanti dovranno passare queste notti lontano dalla propria abitazione. "La solidarietà che i viareggini hanno saputo fin dai primi momenti esprimere per i concittadini colpiti - dichiara l’Arcivescovo - mi ha profondamente commosso e una volta di più mi ha mostrato la grande generosità di questa popolazione e il suo coraggio".

Tra oggi e domani, mons. Castellani, pregherà sulle salme delle vittime e renderà visita ai feriti ricoverati nell’ospedale. Incontrerà anche alcune famiglie accolte nelle Parrocchie della città e si recherà presso la sede della Croce Verde, gravemente danneggiata dalle esplosioni. Domani sera, infine, l’Arcidiocesi di Lucca e la Zona Pastorale di Viareggio hanno indetto una veglia di preghiera in memoria delle vittime e in solidarietà con quanti sono stati colpiti dal dramma, presso la Chiesa di San Paolino a Viareggio, alle ore 21.00, con la presenza dell’Arcivescovo Italo.

Grande espressione di solidarietà è stata manifestata da tutte le comunità cristiane viareggine. In particolare, ricordiamo che, in stretto coordinamento con il Comune di Viareggio e le autorità competenti, sono stati allestiti degli spazi di ospitalità presso le parrocchie di S. Antonio, S. Paolino, Torre del lago, Bicchio e la Casa sacro Cuore. A disposizione della Protezione Civile, anche i locali della Migliarina, S.Andrea, S.Giovanni Bosco e Terminetto. Sarà possibile trovare dei punti mensa questa sera presso il Cortile della Parrocchia di San Paolino e la Casa Sacro Cuore. La mensa presso la comunità dei frati di S.Antonio assicurerà un servizio per circa 40 persone sia a pranzo che a cena per tutto il periodo dell’emergenza. Mensa S. Antonio resta aperta per Pranzo e cena a disposizione per 40 persone.

Per raccogliere eventuali disponibilità e coordinare gli aiuti, si può far riferimento alla Caritas Diocesana di Lucca 0583/430962, 329/5730869, caritas@diocesilucca.it.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2022 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

96131155

Torna su