Tutte le bandiere della città a mezz'asta per lutto cittadino

Disastro a Viareggio 0
Tutte le bandiere della città a mezz'asta per lutto cittadino
0

Tutte le bandiere della citta, comprese quelle negli stabilimenti balneari, oltre alla bandiera blu e alla bandiera italiana issate ieri in Piazza Mazzini, sono state esposte oggi a mezz’asta fuori dagli edifici pubblici e in tutti gli stabilimenti balneari.

Due giorni di lutto cittadino, oggi e domani, i sindaci dei comuni di Viareggio, Pietrasanta, Camaiore, Forte dei Marmi, Massarosa, Seravezza e Stazzema hanno deciso congiuntamente di proclamare il lutto cittadino: saranno sospese tutte le manifestazioni previste (mercatini, mostre ecc…), verranno inoltre esposte bandiere a mezz’asta fuori dagli edifici pubblici e in tutti gli stabilimenti balneari della costa.

Molte anche le attività che rimarranno chiuse:

La tragedia della stazione ferroviaria di Viareggio ha colpito profondamente anche Gherardo Guidi, patron della “Capannina” di Forte dei Marmi e della “Bussola” di Focette. La Bussola, in particolare, osserverà due giorni di lutto, rinviando di una settimana sia la festa “Palm beach” (caratterizzata da cena e serata a bordo piscina) inizialmente prevista martedì sera sia l'inaugurazione del “Giovedì della Bussola” fissato il 2 luglio. I locali riapriranno pertanto venerdì 3 luglio, la Bussola con la serata “Beach club passion” e la Capannina con il party in programma venerdì e sabato, oltre all'aperitivo della domenica.

Anche il Twiga resterà chiuso stasera e domani sera in segno di lutto per la tragedia che ha colpito la città di Viareggio dove stanotte si è verificata l’esplosione di un carro-cisterna carico di gpl alla stazione provocando morti e feriti. Il locale di Marina di Pietrasanta, tempio del divertimento e della mondanità, ha deciso di osservare un rigoroso ‘stop’, come segno tangibile della propria partecipazione al grande dolore che ha segnato la città di Viareggio. Promotore dell’iniziativa Marcello Lippi, viareggino doc (che ha commentato “sono scosso per questa enorme tragedia”) cui si sono subito associati tutti gli altri soci del Twiga. “La chiusura del locale _ commenta la proprietà _ rappresenta la volontà di offrire un piccolo contributo per invitare tutti a fermarsi un attimo per riflettere su quanto accaduto e unirsi ad un comune sentimento di dolore che sta coinvolgendo tutta la Versilia”.

Cna, a nome di tutti gli associati della Provincia di Lucca, della Presidenza e della Direzione, esprime profondo cordoglio e solidarietà alle famiglie vittime del tragico disastro ferroviario di Viareggio. L’associazione spera che sia fatta chiarezza al più presto sulle cause e sulle responsabilità che hanno portato a questa immane tragedia che non riguarda solo Viareggio ma tutto il territorio nazionale. Cna è vicina alle famiglie e ai familiari delle vittime e dei feriti.





LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2022 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

96131281

Torna su