Sheppard dona Arlecchino. Cresce il museo a cielo aperto di Pietrasanta

Pietrasanta 0

Il museo d’arte contemporanea a cielo aperto della Piccola Atene si arricchisce di una nuova opera: oggi - sabato 23 luglio, alle ore 11, in piazza Carducci, s’inaugura, infatti, la scultura “Arlecchino” di Joseph Sheppard, artista americano da lungo tempo legato a Pietrasanta ed al suo circolo creativo.

Joseph Sheppard, nato nel 1930 a Owings Mills nel Maryland (USA), vanta una lunga e prestigiosa carriera. A lui si devono numerose pubblicazioni d’arte e sue opere sono conservate in spazi pubblici e privati delle maggiori città americane. Pittore e scultore è membro della Allied Artists of Art, del Knickerbocker Artists, della Society of Animal Artists e della National Sculture Society.

Come un artista del Rinascimento, Sheppard fin dalla sua prima formazione al Maryland Istitute of Art, studia e rappresenta l’anatomia del corpo umano. La preziosa borsa di studio del Guggehnheim lo conduce nel 1957 a Firenze per una completa immersione nell’arte dei grandi maestri del disegno e della prospettiva. Elementi che caratterizzano da sempre ogni sua creazione, nella pittura così come nella scultura, ma dietro tutti questi volumi umani si svela il quid che tiene insieme le sue composizioni, quella profonda situazione caratteriale che definisce i suoi personaggi nella loro condizione umana.

Il primo soggiorno in Versilia risale al 1984: da allora vi trascorre lunghi periodi per creare nel suo buen retiro di Valdicastello. Nel 2008 Joseph Sheppard, insieme all’artista olandese Aart Schonk, ha ricevuto il premio internazionale di scultura “Pietrasanta e la Versilia nel Mondo”, promosso dal Circolo Culturale “Fratelli Rosselli”, per aver fatto conoscere nel mondo, attraverso la sua arte, il talento e la maestria degli artigiani di Pietrasanta. Da domani la sua creatività sarà il miglior manifesto di benvenuto in centro città: l’opera realizzata dalla Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro e donata da Sheppard alla comunità di Pietrasanta grazie al generoso contributo di Robert Emmett McTigue di Fort Lauderlade (Florida), sarà collocata in piazza Carducci, in prossimità dell’arco di accesso a piazza del Duomo.

Si tratta di un bronzo patinato, appena uscito dalla fonderia, di circa un metro di altezza. Raffigura nel suo tipico tratto burlesco un vivace Arlecchino.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106281934

Torna su