Del Dotto: rifiuti, i Comuni versiliesi si prendano a braccetto, è ora di presentare i conti

Politica 1

“Anche nel secondo filone di inchieste sui danni ambientali della gestione dell'inceneritore, il Comune di Camaiore deve essere presente come parte civile - dichiara Del Dotto, candidato Sindaco del Comune di Camaiore - è impensabile che la multinazionale francese se ne vada portandosi dietro i proventi di una gestione della cui correttezza, alla luce delle recenti inchieste, è lecito dubitare - Alessandro Del Dotto, poi, apre una riflessione - Oggi più che mai serve una chiara idea sulle prospettive future: l'incenerimento, in Versilia, deve essere esperienza conclusa e finita.

Anche la Regione Toscana, insieme alla Provincia di Lucca, deve prendere atto del fallimento che le gestioni dell'inceneritore hanno finito per generare, conscia di quanto hanno pagato i nostri cittadini in termini di tariffe, salute e ambiente.

E' ora di dare il “la” a un nuovo sistema di gestione e smaltimento dei rifiuti - conclude Del Dotto - Da parte nostra, io e la mia coalizione abbiamo un programma chiaro: abbattere i costi lavorando con gli altri Sindaci per una politica versiliese basata sulla differenziazione dei rifiuti e su meccanismi di “pago quanto produco”. Un'unica Società Pubblica di gestione della raccolta rifiuti è necessaria; vanno scovati e sciolti gli intrecci e i coacervi di incarichi e consulenze “politiche” che in questi anni non sembrano aver tenuto aperti gli occhi. È ora di rimboccarsi le maniche e non perdere questa occasione: tariffe che non aumentano più, ambiente più pulito, salute tutelata.

Insomma, vogliamo far funzionare un nuovo sistema o no?”

1 commento

  1. basta! venerdì 2 marzo 2012 alle 12:05:18

    bello detto da uno il quale partito ha fatto realizzare l'inceneritore a Capezzano. Del Dotto ma quando lo capirai che la devi smettere di dire baggianate?

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106333710

Torna su