Il Palazzo della Cultura in Cardoso torna ad essere un teatro

Stazzema 0

Il Sindaco: “Stazzema ha di nuovo un teatro, per noi una giornata storica”

Con le recite dell’Istituto Comprensivo di Pontestazzemese si è inaugurata sabato scorso una nuova vita per il Palazzo della Cultura di Cardoso che per una giornata ha respirato un’aria familiare, quella del teatro.

L’occasione sono le recite di chiusura dell’anno scolastico, una alle 18,00 in cui hanno recitato i bambini della prima classe della Primaria e dell’ultimo alto della scuola dell’Infanzia, poi alle 20,45 quando sul palco sono saliti i bambini della Quinta della Primaria e i ragazzi della Prima classe della Secondaria. Nei due appuntamenti si sono alternati almeno 500 tra familiari e curiosi che hanno assistito a questa giornata a suo modo storica per il Comune di Stazzema. I ragazzi più piccoli hanno messo in scena nell’ambito di un progetto sulla interculturalità “I musicanti di Brema”un classico dei Fratelli Grimm rivisto con una nuova morale che ci vuole comunicare come pur nella diversità cani, gatti, asini o uccelli si può comunque, trovare delle ragioni per stare assieme e lavorare per un obiettivo comune di pace e serenità. I più grandini si sono cimentati invece nel Barone Rampante di Italo Calvino: il racconto del grande autore è stato lo spunto per dichiarare la necessitò di riaffermare la propria identità e l’importanza di difenderla.

Alla serata hanno partecipato tra gli altri il Sindaco di Stazzema e il dirigente Scolastico Maria Aurora Trasatti che ha mostrato la sua soddisfazione per il lavoro delle insegnanti e dei ragazzi.

“E’ stata in un certo senso”, commenta il Sindaco di Stazzema, Michele Silicani“una giornata storica per la nostra comunità perché il teatro è tornato nella sua casa nel Palazzetto di Cardoso, in cui generazioni di stazzemesi si sono esibiti e hanno assistito alle rappresentazioni.

La sfida sarà quella di aumentare queste occasioni di spettacolo in quella che è la sede naturale per questi eventi. Speriamo di riuscire presto ad attrezzare questo spazio che torna ad essere spazio di cultura così che non solo per una sera si torni a respirare l’aria magica che si è respirata lo scorso sabato. Colgo l’occasione per complimentarmi con i ragazzi e le insegnanti che ci hanno insegnato qualcosa che non dimenticheremo”.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106282330

Torna su