“Le Mani: Eccellenze in Versilia”, la cultura del marmo in vetrina a Seravezza

Seravezza 0
“Le Mani: Eccellenze in Versilia”, la cultura del marmo in vetrina a Seravezza
0

La Cappella della Villa Medicea di Serevezza ospita l’esposizione d’atmosfera che esalta l’utilizzo e le applicazioni del marmo nei settori più divers

Il marmo e le sue applicazioni più ardite ed innovative, i grandi progetti e le manualità deimaestri del saper fare, le aziende e le idee vincenti che esportano la Versilia nel mondo con successo.

La cultura del marmo è la grande protagonista de “Le Mani: eccellenza in Versilia”, l’originale esposizione di Arte e Design ospitata dal 31 luglio al 2 settembre nella Cappella della Villa Medicea di Seravezza e negli spazi del giardino.

Organizzata e promossa da Cna (info su http://www.cnalucca.it) in collaborazione con Fondazione Terre Medicee, Artex (Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana) e Aperitivo Mediceo ed il sostegno del Comune di Seravezza, Unione di Comuni della Versilia, Provincia di Lucca, Camera di Commercio di Lucca, Banca del Credito Cooperativo della Versilia, Lunigiana e Garfagnana, “Le Mani: eccellenza in Versilia” è un’esposizione d’atmosfera che mette in vetrina realtà imprenditoriali d’eccellenza che esaltano l’utilizzo del marmo nei settori più diversi, dall’uso civile alla nautica, dai grattacieli ai super-yacht. Tra le imprese in vetrina nella Cappella di Villa Medicea l’A.M.G. di L. Da Prato, Artmarmo, Bertozzi Felice Rovai G., Cardini Josaphat, Henraux, Ronchieri Marmi, Manchini Guido & F., ApuoMarg, MT&S e Barsi Marmi.

Obiettivo dell’esposizione (apertura tutti i giorni dalle 18,30 alle 23,30. Ingresso gratuito) è mettere in condizioni le imprese del territorio che hanno aderito al progetto di godere di un palcoscenico importante che sia un il punto di partenza, l’anno zero, di un nuovo patto di filiera tra tutti gli attori. In mostra non solo oggetti di Design e Architettura tutti da ammirare e da scoprire, anche progetti realizzati da architetti e designer riconosciuti a livello internazionale come Paolo Ulian, Marco Piva e Tiziano Lera. “E’ un’esposizione suggestiva – illustra Ugo Da Prato, Presidente Provinciale Cna e primo promotore del progetto – non si tratta di artigianato artistico tradizionale, ne di arte contemporanea: le imprese presentano gli oggetti, i progetti e le soluzioni che hanno applicato nei campi più diversi in tutto il mondo. Ci mostrano come hanno impiegato imarmi locali nei lavori in cui sono stati coinvolti, le diversità con cui hanno affrontato quesiti progettuali complicati riuscendo ad evidenziare la bellezza della materia e la duttilità. Si tratta di imprese – spiega ancora - che grazie alla loro capacità di adattamento ai mercati esteri e alla lettura degli scenari internazionali sono riuscite ad affrontare la crisi con coraggio edinnovazione. Sono uno stimolo per tutta la filiera, un esempio da cui attingere. Partiamo da loro per tornare a valorizzare e promuovere con forza la materia prima: il marmo”.

Ad accompagnare l’esposizione, l’”Aperitivo Mediceo” di Fabrizio Diolaiuti, il Talk Show a cui parteciperanno artigiani, imprenditori ed alcuni dei protagonisti più illustri della filiera del marmo. Lo spazio, dal titolo “Le Mani”, è l’occasione per parlare di tradizioni tipiche del territorio e dell’artigianato.

Il progetto espositivo in realtà fa parte di un progetto più ampio che coinvolge anche i comuni diStazzema, Forte dei Marmi e Pietrasanta e che mira ad riportare al centro la filiera del marmo e la sua lavorazione in loco. Nella visione d’insieme del progetto anche itinerari dell’artigianato, l’integrazione e la messa a sistema per l’organizzazione e lo svolgimento di incoming con operatori locali ed internazionali, la partecipazioni a fiere e la strutturazione di un negozioonline per le piccole aziende. L’esposizione diventa così una “cabina di regia” da cui attivare una serie di attività trasversali legando territorio, produzioni locali, turismo ed imprenditorialità. “Diventa fondamentale valorizzare – conclude Da Prato – le sinergie tra i vari settori in un’ottica di reciproca valorizzazione e sviluppo. A questa crisi dobbiamo rispondere con iniziative e rimboccandoci le maniche. Il mondo e il mercato sono cambiati”.

Per informazioni contattare la segreteria al0583 4301114 oppure scrivere a info@cnalucca.it



LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

61690978

Torna su