Don Backy domani sera al teatro comunale di Pietrasanta

Musica 0
Don Backy domani sera al teatro comunale di Pietrasanta
0

Secondo appuntamento per la rassegna "Due voci e una chitarra"

Tutto pronto per il secondo appuntamento della rassegna “Due voci e una chitarra” al Teatro Comunale di Pietrasanta, la kermesse di musica e parole ideata e condotta da Marino Bartoletti e firmata dalla Fondazione La Versiliana.
Sarà Don Backy il protagonista dell’incontro in musica in programma venerdì 12 aprile alle ore 21.00 (ingresso libero), mentre la serata con Riccardo Fogli prevista per il 26 aprile, slitta al 2 maggio.

Per l’appuntamento di questo venerdì Marino Bartoletti, giornalista tra i più apprezzati della televisione italiana, profondo conoscitore della musica e della storia degli anni ruggenti, condurrà la serata e ci guiderà attraverso i più grandi successi di Don Backy alla scoperta delle tappe che hanno segnato la sua vicenda umana e artistica, percorrendo quella malinconica parabola che lo ha visto partire da Pisa - Santa Croce sull’Arno la sua città natale - scrive canzoni bellissime, diventare il luogotenente di Celentano e poi il suo nemico giurato.

Cantautore ispirato e originale, Don Backy, pseudonimo di Aldo Caponi, scopre la sua grande passione per il rock’n’roll nel 1955 e svolta nel settembre del ’61 quando scrive La storia di Frankie Ballan, canzone che fa il giro degli ambienti musicali, arrivando ad Adriano Celentano che decide di chiamarlo. Ed è proprio in quell’anno che Caponi diventa Don Backy e inizia ad inanellare una serie di successi: Amico (1963), Voglio dormire (1964), Io che giro il mondo (1964), L'amore (1965),Cara (1965), Serenata (1966), Poesia (1967), Canzone (1968), Casa bianca (1967), oltre naturalmente a L'Immensità, uno dei suoi successi più grandi. Per non parlare di Sognando portato al successo da Mina nel 1973.

Artista poliedrico Don Backy ha affiancato all’intensa attività di cantautore anche quella di attore interpretando film tra cui “I sette fratelli Cervi” di Gianni Puccini, “Banditi a Milano” di Carlo Lizzani, “Barbagia” di Carlo Lizzani e nel corso degli anni Settanta ha realizzato “Sognando”, commedia musicale basata su fumetti e musica da lui ideati, andata in onda su RaiDue nel 1978, ma ha anche curato colonne sonore e si è cimentato anche nella scrittura di romanzi e nella pittura.

La serata sarà dunque un’occasione imperdibile per conoscere da vicino uno straordinario personaggio e per ascoltare dal vivo, accompagnato da una chitarra, i suoi più grandi successi.
Le serate di “Due Voci e una Chitarra” sono a ingresso libero con inizio alle ore 21.00 e sono realizzate con la collaborazione di Franca Dini e Rosaria Panatta.

Per informazioni
tel. (+39) 0584 265762 – mob. (+39) 366 6246370
redazione.incontrialcaffe@laversilianafestival.it


LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2020 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

80094273

Torna su