Niente punti a Modena. Villadoro si impone in quattro set

Volley 0

Villa d’Oro Mo: Marco Nicolini 3, Riccardo Vecchi, Andrea Borghi 1, Alessandro Trebbi 27, Manuel Armaoli, Simone Leva, Marco Luppi 9, Eugenio Ugolini 14, Fabio Caselli, Emiliano Malavolta 10, Fabio Zacchia 7, Mirko Barbieri e Roberto Bergianti libero. All: Simone Tassoni, 2° Marco Parenti.

UPC: Matteo Dati 3, Giorgio Torre, Filippo Nannini 11, Diego Bernieri 3, Lorenzo Picchi, Livio Concepito 8, Tommaso Luperi, Eugenio Amore 24, Francesco Lazzotti, Matteo Chiti 3, Andrea Andreini. All. Cravedi Cristiano.

Parziali: 25-19, 19-25, 25-21, 25-15
Arbitri: Gianluca D’Agosta, Daniela Copparoni.

Dopo tre successi i bianco blu si arenano sul campo di Villa D’Oro, dove giocano per tre set e si arrendono nel quarto, lasciando campo libero ai padroni di casa che conquistano così altri tre punti che li allontanano dalla zona rossa.

Prima dell’inizio del match, Lazzotti si infortuna alla mandibola e viene portato precauzionalmente al pronto soccorso, fortunatamente niente di grave.

Per tre set Cravedi schiera Dati - Chiti in diagonale, Amore – Concepito in banda, Nannini – Bernieri al centro. Libero Luperi. Non ci sono cambi durante il m8 6 10 2 3 7 atch per il tecnico dell’Upc.

Villa d’oro parte sempre con Ugolini, Zacchia, Malavolta, Nicolini, Trebbi, Luppi, e libero Bergianti. Il coach durante l’incontro attinge più volte dalla panchina.

I primi due set sono una fotocopia a parti inverse, con le due squadre che si tallonano fino alle battute finali. Nel primo set sono i padroni di casa a guidare con un paio di punti di vantaggio ai time-out tecnici per poi trovare l’allungo e chiudere 25-19. Stesso andamento ma in favore dell’Upc il secondo set, chiuso da Amore e compagni con lo stesso risultato.

Anche nel terzo set c’è equilibrio, ma l’Upc nervosa per la posta in palio commette qualche errore di troppo e non segue le direttive del tecnico. Villadoro trova l’allungo e chiude.

I bianco blu non riescono a portare i modenesi al quinto set che all’andata li aveva visti vincenti e nel quarto il nervosismo regna sovrano, i bianco blu si smarriscono e Villadoro sigla un veloce 25-15.

“Non è stata una buona prestazione – ha dichiarato il tecnico Cravedi – ora è importante che questa sconfitta rimanga un episodio, i punti in palio sono ben nove. Dovremmo tranne il massimo dai prossimi incontri, dimostrando di non essere la squadra scesa in campo oggi (sabato ndr)”.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106282816

Torna su