Upc, salvezza conquistata tra gli applausi del pubblico. Ravenna è battuta in quattro set.

Volley 0

UNIONE PALLAVOLO CAMAIORESE – RAVENNA 3-1

Unione Pallavolo Camaiorese: Matteo Dati 1, Giorgio Torre, Filippo Nannini 14, Diego Bernieri 12, Lorenzo Picchi, Livio Concepito 17, Tommaso Luperi, Eugenio Amore 17, Francesco Lazzotti, Marco Bergamini; Evangelisti Filippo, Matteo Chiti 11, Andrea Andreini. All. Cravedi Cristiano.

Computer Ravenna: Francesco Ravaioli 13, Paolo Saviotti 20, Marco Sangiorgi 5, Nicola Sangiorgi 8, Francesco Bendandi (libero), Mario Gattelli 5, Thomas Ramberti 5. All. Luca Nanni.

PARZIALI. 20-25,25-21, 25-15, 25-23

ARBITRI. Massimo Saccone e Diego Armento.

Dopo una stagione travagliata, Cravedi ed i suoi conquistano la salvezza con una giornata di anticipo battendo Ravenna per 3 set ad 1. Massa diretta avversaria è battuta in tre set dalla capolista Ferrara. Il vantaggio dei bianco blu è ora di cinque lunghezze sui cugini massesi e con un solo match da disputare, la salvezza è matematica. Al Pala Camaiore il match contro Ravenna però non parte con i migliori auspici, troppo nervosi i bianco blu cedono la prima frazione, poi capitan Bernieri e compagni si scuotono e portano a casa i tre set successi. L’ultimo punto è di Eugenio Amore: il suo attacco vincente fa esplodere il Pala Camaiore!

Al termine dell’incontro si è svolta l’estrazione della lotteria che metteva in palio due televisori con parte del ricavato devoluto all'associazione C.R.E.A. Questi i numeri fortunati: Primo premio al n.1018, Secondo premio al n.0733

Cronaca. Cravedi schiera la formazione base con Dati-Chiti in diagonale, Amore – Concepito in banda, Nannini – Bernieri al centro, libero Bergamini. Ferrara senza riserve scende in campo con Sangiorgi Nicola, Ramberti, Gattelli, Sangiorgi Marco, Ravaioli, Saviotti. Libero Bendandi.

Primo set. Avvio decisamente da dimenticare per l’Upc che sente la partita e regala punti in continuazione. Al primo time out tecnico Ravenna guida 4-8, mantenendo il vantaggio anche al secondo (12-16). Sul 8-12 Cravedi era stato costretto a chiamare il suo primo time-out. Nonostante la retrocessione sia già certa per Ravenna, gli ospiti non demordono, l’Upc prova una tiepida reazione ma sul 20-25 si arrende.

Secondo set. Formazioni invariate in campo. Il primo punto lo chiude Ramberti ed il secondo arriva con un muro su Amore. Nannini per l’Upc riconquista palla ma l’avvio è tutto di stampo ospite con Ravenna che guida 1-5 e 4-8 al time out tecnico. Al rientro l’Upc inizia a giocare, tutte le bocche da fuoco vanno a segno e sul servizio di capitan Bernieri che regala due ace, con un parziale di 7-0 i bianco blu si portano in vantaggio (11-8). Ferrara è ben lungi dal mollare e sul 15 ritrova il pari. Al time out tecnico sono avanti i bianco blu che poi allungano e sul 24-17 hanno la prima palla set. Ravenna ne annulla 4 prima che Nannini sigli il parziale sul 25-21.

Terzo set. Formazioni invariate in campo. Il primo punto è ancora per Ravenna con Sangiorgi N. ma Bernieri riconquista subito palla. Parziale equilibrato vede l’Upc avanti 8-6 e 16-14 ai time out tecnici con Ravenna sempre pronta ad approfittare di ogni distrazione dei locali che trovano con uno scatenato Concepito l’allungo e sul 21 -15 è time out Ravenna. Al rientro l’Upc non fa sconti ed un ace di Chiti chiude il parziale sul 25-15.

Quarto set. Formazioni invariate in campo. L’Upc attenta a portare a casa il risultato netto guida il parziale, capitan Bernieri, ace man dell’Upc sigla l’8-4 ed il 16-12. I bianco blu tengono il break fino alle battute finali, quando sotto 22-19 Ravenna ben sorretta da Saviotti trova il pari (sul 22-21 era time out per l’Upc). La posta in palio è tanta, Chiti riconquista palla, Amore blocca il fastidioso Saviotti, Picchi rileva Dati, il Pala Camaiore è pronto all’esplosione, ma proprio Saviotti annulla il primo match ball e Dati rientra. L’Upc non fallisce il secondo. Amore sigla il 25° punto ed inizia la festa per una salvezza voluta e cercata con grande determinazione da tutti.





LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106181832

Torna su