La VBS sciupa tutto in semifinale: dal 4-1 di metà ripresa alla sconfitta ai "maledetti" rigori

Beach Soccer 0

Gori mattatore con una tripletta in partita ma poi ai rigori sbaglia e così Ahmed regala l'accesso alla finale al suo Milano

Il Viareggio perde ai rigori (6-5) la semifinale scudetto di Beach Soccer contro Milano finita 4-4 nei tempi regolamentari e 5-5 all'extra-time. Però da vincere 4-1 a metà del secondo tempo ad essere rimontati fino al 4-4 e poi andare a perdere ai rigori fa male davvero.

Gara inizialmente bloccata. A rompere l'equilibrio è l'«Airone» Ramacciotti che di testa su corner da destra di Di Palma fa 1-0. Il 2-0 arriva sul finale di prima frazione con Gori che insacca in tap-in dopo la traversa su un tiro da lontano di Matteo Marrucci. Si va al primo riposo sul 2-0 per noi.

Nel secondo tempo Milano continua a giocare su ritmi bassi. Il Viareggio è più pimpante e vivace: ha un altro passo. Il 3-0 è nell'aria. Lo firma ancora Ramacciotti sempre di testa stavolta su angolo di 'Jeky' Valenti. La Vbs appare straripante. Il brasiliano Rafael accorcia siglando il 3-1 in contropiede. Ma i ragazzi del Muraglione trovano immediatamente il 4-1 con l'assist di testa di Ramacciotti per Gori che col sinistro al volo indirizza i suoi verso la finale. Poi però qualcosa si inceppa. Milano inizia a venir fuori e gli episodi alla lunga condannano i nostri. Il barbuto Cataldo con un missile dalla grande distanza infila Battini al sette. Ed è 4-2. Poi è il brasiliano Catarino a segnare il 4-3 col sinistro.

Nel terzo e ultimo tempo la Vbs non segna più ed è anzi Catarino a trovare il 4-4 con un tiro da lontanissimo che batte su una cunetta e inganna clamorosamente Carpita. I 36 minuti regolamentari terminano in parità. Così si va ai 3 minuti supplementari.

All'extra-time il Milano batte l'avvio e segna subito con Rafael il 5-4 dell'incredibile sorpasso. Doccia gelata per la Vbs che però trova comunque il modo di reagire e con «Tin-tin» Gori a pochi secondi dalla fine va a realizzare il 5-5. Si va alla lotteria dei rigori.

Qui chi sbaglia per primo va a casa. Batte subito il funambolo Gori ma il secondo portiere lombardo Chiodi intuisce e para all'angolino. Sul dischetto per i rossoneri si presenta il capitano Ahmed che spiazza Battini e regala a Milano la quinta finale della sua storia.

Il Viareggio piange lacrime amarissime. E domani (domenica 4 agosto) dovrà accontentarsi della finalina terzo/quarto posto contro i padroni di casa della Sambenedettese. La finalissima che assegna lo scudetto sarà questione fra Milano e Terracina.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

105992340

Torna su