Per poco il Viareggio non fa vedere le...streghe al Benevento

Esperia Viareggio 0

Per le zebre doppietta di Matteini

IL TABELLINO
BENEVENTO-VIAREGGIO 3-2
BENEVENTO (4-2-3-1):
Baiocco; Celjak, Padella, Di Cuonzo, Som; Davì, Di Deo; Melara, Mancosu, Campagnacci (78' Ferretti); Guerra (69' Kanoute, 73' Montiel). (A disposizione: Piscitelli, Espinal, Cristofari, Di Piazza). All. Fabio Brini.
VIAREGGIO (4-3-3): Furlan; Celiento, Lamorte (64' Marongiu), Conson, Falasco (40' Nicolao); Galassi, Gemignani, Gerevini (74' Benedetti); Rosafio, Romeo, Matteini. (A disposizione: Montenegro, Butini, Perinelli, Frijia). All. Cristiano Lucarelli.
Arbitro: Tardino di Milano (assistenti Atta Alla di Roma 1 e Argentieri di Viterbo).
Marcatori: 11' Matteini, 16' Melara, 19' Mancosu (rig.); 67' Campagnacci, 70' Matteini.
Note: ammoniti Di Deo, Di Cuonzo, Ferretti, Rosafio, Romeo, Gemignani; angoli 5-9; recuperi 1' pt e 4' st.

IL COMMENTO
Altra bella prova in trasferta per le zebre sul campo di una big del campionato. Purtroppo però anche a Benevento ai complimenti non seguono i punti. Per l'ennesima volta il match fra i sanniti e il Viareggio, come da 5 anni a questa parte in Lega Pro 1, si conferma effervescente e pieno di reti.

I bianconeri (senza gli squalificati Gazzoli, Piana e Mungo, l'infortunato Ferrari e i febbricitanti Anedda e Della Latta) mettono paura ai giallorossi di casa. Matteini dopo poco più di 10 minuti sblocca l'incontro con un colpo di testa, trovando il primo sigillo con la maglia del Viareggio. Poi però, appena prima del 20', le zebre perdono la bussola e il Benevento ribalta subito tutto portandosi sul 2-1 in 3 minuti con un tiro sottomisura di Melara e un rigore trasformato da Mancosu (ingenuo il fallo di Falasco, poi sostituito da Lucarelli ancor prima dell'intervallo). Furlan mette anche un paio di pezze qua e là e così il primo tempo termina 2-1 per il Benevento. Nella ripresa il gioco passa in mano al Viareggio che fa la partita senza alcun timore reverenziale nei confronti degli stregoni che pure trovano il 3-1 con Campagnacci che approfitta di un errato rinvio di Furlan. Ma le zebre restano comunque in partita fino in fondo anche grazie a un Matteini mai così in forma da quando veste il bianconero: l'attaccante livornese, appena 3 minuti dopo il 3-1 di Campagnacci, con un chirurgico diagonale ri-accorcia immediatamente le distanze siglando la personale doppietta. Romeo poi sfiora il pari nel finale ma alla fine è 3-2 per il Benevento.

Al di là del risultato, che aveva una valenza minima per le zebre (già certe del quintultimo posto in classifica), ciò che continua invece ad esser prioritario è capire le reali possibilità sul futuro della società: riuscirà il Viareggio ad iscriversi al prossimo campionato di Serie C?

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106333133

Torna su