ALBERTO VERONESI, presidente della Fondazione. Ecco i membri Cda e Cdi del Pucciniano

Festival Puccini 0

Nato a Milano da una famiglia di lunga tradizione democratica, ho studiato al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano diplomandomi in Pianoforte, Composizione principale e Direzione d'Orchestra. Ancora studente ho fondato la Orchestra Guido Cantelli.
Sono il promotore del progetto Puccini e il Verismo con la Deutsche Grammophon di Berlino, di cui sono artista ufficiale dal 2006, stabilendo lunghe collaborazioni con Placido Domingo, Roberto Alagna, Angela Gheorghiu, Lang Lang e altri grandissimi artisti internazionali.
Dal 2010 sono Direttore Musicale della storica Opera Orchestra of New York, fondata nel 1966 e attiva a Carnegie Hall. Dal 2012 sono Direttore Ospite della Opera House di Shanghai. Nel 1998 sono diventato Direttore Artistico del Festival Puccini di Torre del Lago. Nell'agosto 2001 ho vinto il concorso di Direttore Stabile della Orchestra Sinfonica Siciliana, la seconda più grande orchestra sinfonica pubblica nazionale. Nel Novembre 2008 sono stato il fondatore e primo Direttore Artistico dell’Orchestra Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna. Nell'aprile 2011 sono stato nominato Direttore Stabile della rinata Fondazione del Teatro Petruzzelli di Bari. Nel maggio 2012 è stato chiamato a inaugurare il colossale e avanguardistico Grand Theatre di Tianjin, Cina, divenendone Consulente Artistico.
Ho diretto le più grandi orchestre e Teatri del mondo dai Wiener Philarmoniker, alla Scala di Milano, Festival di Pasqua di Salisburgo, BAM di New York, Maggio Musicale Fiorentino, La Monnaie Bruxelles, National Theatre e Nbc Tokyo, Carnegie Hall di New York.

ALBERTO PISANELLI, vicepresidente della Fondazione e membro del Cda
Nato nel 1946 a Fasano, residente a Viareggio, Laureato in Economia e Commercio e abilitato alla professione di Dottore Commercialista, ha frequentato l’Accademia del Corpo della Guardia di Finanza. Dal 1986, è stato collocato in pensione “a domanda” dal Corpo della Guardia di Finanza, dopo aver raggiunto lo status giuridico di Ufficiale Superiore ed il trattamento economico di “dirigente”, dallo stesso anno è stato iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti per la Giurisdizione del Tribunale di Lucca.
Attualmente professionista associato e fondatore dello “studio commerciale tributario pisanelli”, riveste incarichi quale Presidente o Sindaco Effettivo di Collegi Sindacali di società di capitali e di enti diversi.
Durante l’esercizio della Professione di Dottore Commercialista ha svolto incarichi peritali demandatigli dall’Autorità Giudiziaria presso Tribunali Civili e Penali della Toscana.
Dal 12 dicembre 2006, per un triennio, è stato Presidente del Collegio dei Revisori del Conti del Comune di Lucca;
Il 20 aprile 2004 ha conseguito la Laurea Specialistica in “Scienze della Sicurezza Economico Finanziaria” presso l’Università degli Studi di Roma.
Il 18 settembre 2003 ha conseguito la Laurea Triennale in “Scienze della Sicurezza Economico Finanziaria”, presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.
Dal 25 luglio 2003 e fino al 08 settembre 2006 è stato Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti della Provincia di Lucca;
Dal 13 luglio 2000 e fino al 25 luglio del 2003 è stato componente del Collegio dei Revisori dei Conti della Provincia di Lucca;
Dal 22 agosto 1997 è stato, per un mandato triennale, componente del Collegio dei Revisori dei Conti del Comune di Forte dei Marmi;
Dal 10 luglio 1997 è stato, per un mandato triennale, componente del Collegio dei Revisori dei Conti del Comune di Massarosa;
Il 16 maggio 1996 è stato iscritto all’Albo dei Consulenti Tecnici d’Ufficio del Tribunale Civile e Penale di Lucca;
Il 12 aprile 1995 è stato nominato Revisore Contabile: è iscritto al nu-mero 46.249 dello specifico Registro presso il Ministero della Giustizia (giusta Decreto Ministeriale in pari data, pubblicato sulla parte prima della Gazzetta Ufficiale della Repubblica n°31-bis del 21 aprile 1995);
Il 4 settembre 1992 è stato nominato Revisore Ufficiale dei Conti ed iscritto nel relativo Ruolo, giusta Decreto Ministeriale in pari data.
Dal 19 maggio 1991 è stato, per due mandati triennali, componente del Collegio dei Revisori dei Conti del Comune di Viareggio.
Il 18 luglio 1986 è stato insignito della Croce al Merito di Servizio dall’allora Comandante Generale della Guardia di Finanza.

ANDREA PALESTINI, membro del Cdi
Nato a Viareggio nel 1961, sposato, laureato in Economia e commercio con tesi sulla gestione del teatri lirici. Già sindaco di Viareggio nel 93-94, attuale presidente del consiglio provinciale.
Quadro amministrativo aziendale
Ha fatto parte del Consiglio di amministrazione del Pucciniano dal 96 al 98 ed è membro del Consiglio di indirizzo del Pucciniano dal 2006 ad oggi.

UMBERTO DONATI, membro del Cdi
Nato a Castelnuovo di Sotto (RE) nel 1943, residente a Forte dei Marmi, ha conseguito nel 1968 la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Pisa.?Avvocato iscritto all’Albo della Provincia di Lucca.
Nel 2012 è stato insignito dell’Onorificenza all'Ordine del Sol Levante, Raggi in oro con Rosetta?dal Governo Giapponese e nel 2013 gli è stata conferita L’Onorificenza di Cavaliere di Gran Croce, Ordine al merito della Repubblica Italiana.
Segretario Generale dell’Associazione di Amicizia Italia Giappone, dalla sua costituzione (1982) ha collaborato con il Presidente Umberto Agnelli. ?
Componente del Comitato organizzatore del “Praemium Imperiale”, prestigioso riconoscimento che, sotto l’egida della Casa Imperiale giapponese, viene assegnato ad insigni personalità della cultura internazionale. ?
Segretario Generale della Japan Italy 21st Century Initiative, organismo inter-governativo costituito per indicare nuove politiche di collaborazione tra Giappone e Italia. ?
Segretario Generale della Rassegna “Giappone in Italia 95/96”, voluta dal Governo di Tokyo per far conoscere la cultura giapponese in Italia. ?
Consigliere della Fondazione Festival Pucciniano ?
Consulente dell’Associazione CIVITA si è occupato di turismo culturale.
Dicembre 2003: ?nominato Commissario Generale del Governo per la partecipazione italiana all’Esposizione Universale di Aichi (Nagoya), che si è tenuta in Giappone dal 25 marzo al 25 settembre 2005. Il Padiglione Italia, con oltre 3 milioni e mezzo di visitatori, è stato il Padiglione più visitato dopo quelli del Governo giapponese.
Dal maggio 2006 al maggio 2012: Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo nominato per “Chiara Fama” dal Ministero degli Affari Esteri, secondo quanto previsto dalla legge no401 del 1990.?
Coordinatore degli Istituti di Cultura dell’Area Asiatica.?Ha contribuito all’organizzazione degli eventi dell’anno dell’Italia in Giappone 2007, 2009 2011.
Attualmente è Direttore della Fondazione “Italia Giappone” – carica che riveste sin dalla sua costituzione avvenuta nel 1999 - organismo non profit al quale partecipano soggetti pubblici guidati dal Ministero degli Affari Esteri e privati (le principali Aziende?italiane).
La Fondazione ha organizzato con successo la Rassegna “Italia in Giappone 2001- 2002”, la più ampia e articolata iniziativa di promozione dell’Italia all’estero mai realizzata dal nostro Paese.
Attualmente la Fondazione organizza eventi relativi alla cultura italiana in Giappone ed alla cultura giapponese in Italia con lo scopo di promuovere l’immagine del nostro Paese e di consolidare le relazioni tra i due Paesi. Il logo della Fondazione è adottato come “marchio” da tutte le iniziative promozionali organizzate in Giappone.

DEBORA PIOLI, membro del Cdi
38 anni, consegue il diploma di laurea in pianoforte all'Istituto di Alta Cultura "L. Boccherini" di Lucca. Ha studiato lettere moderne all'Università di Pisa iniziando a lavorare molto presto nelle redazioni di diverse testate giornalistiche occupandosi prevalentemente di cultura musicale ( La Nazione, il Corriere della Versilia, Living Tuscany, ecc.). Ha lavorato a Rai 3 come programmista nella trasmissione "Prima della Prima", specificatamente dedicata al mondo operistico. Esperta di comunicazione, consegue il master in comunicazione politica al Centro Politeia di Milano e il titolo di Diversity Manager ( esperta di comunicazione nelle differenze di genere) rilasciato a seguito del corso di formazione in giornalismo con il patrocinio del Ministero delle Pari Opportunità. Librettista d'opera e autrice letteraria, vede andare in scena suoi lavori, insieme al compositore Girolamo Deraco, in importanti Festival operistici (Ungheria, Germania, Norvegia, ecc.)
Ha pubblicato testi di narrativa, poesia e musicologia per Edizioni Paoline, Edizioni Il Molo, Florence Art Edizioni, Lampi di Stampa, Maria Pacini Fazzi Editore. Da oltre quindici anni divulga con competenza e creatività la cultura musicale lirica e operistico-teatrale come mediatrice e speaker di Associazioni Musicali, Ambasciate, eventi e Festival, tra cui il Festival Serchio Delle Muse, il Festival Puccini di Torre del Lago, l'Associazione Musicale Lucchese, l'Associazione dei Lucchesi nel Mondo, e moltissime altre. Collaboratrice del periodico "La Voce di New York" , lavora come personal writer.

DANIELE GIANNINI, membro del Cda
Esercita da trent’anni la professione di avvocato, con una vasta esperienza in campo giudiziale e stragiudiziale nei più importanti settori del diritto civile.
Ha altresì maturato esperienza nel settore pubblico, rivestendo ininterrottamente dal 1993 al 2004 la carica di Consigliere di Amministrazione della Fondazione Festival Pucciniano, di cui è stato anche Coordinatore generale nel 1994/1995.
Nell’ambito di tale incarico ha seguito gli aspetti legali relativi allo svolgimento del Festival, tenendo i rapporti con la produzione e la direzione artistica oltre che con enti e amministrazioni pubbliche.
Nel 2005 è risultato primo in graduatoria presso il Conservatorio “Boccherini” per l’insegnamento sperimentale di “Diritto e legislazione dello spettacolo”.
Fa parte del Consiglio Direttivo della associazione, di cui è presidente Simonetta Puccini, nipote del Maestro, che gestisce la Casa Museo di Torre del Lago.
Contemporaneamente agli studi universitari, dopo aver frequentato dal 1980 al 1983 come allievo interno la classe di canto del Conservatorio “Luigi Boccherini” di Lucca, ha partecipato come corista alle stagioni del Festival Pucciniano e dei Teatri di Lucca e di Livorno.
Ha successivamente svolto attività di solista, interpretando ruoli principali nelle opere La Traviata, L’Elisir d’amore e La Bohème e di comprimario ne Il Barbiere di Siviglia (Rossini); Figlia del Reggimento (Donizetti); I Puritani (Bellini); Alzira, Lombardi alla prima crociata Nabucco, Rigoletto, Macbeth, Aida, Otello (Verdi); Andrea Chenier (Giordano) e Manon Lescaut, La Bohème, Madama Butterfly, Tosca e Turandot (Puccini).
Ha partecipato a diverse produzioni in Italia ( Stagione estiva del Teatro Regio di Parma, Stagione Estiva di Trapani, Castello Sforza a Vigevano, teatri di Taranto, Caltanissetta, Carrara, Lucca, ecc.) e all’estero ( Teatro di Atene, Il Cairo Opera House, Teatro di Brasilia, Teatro di Santander, Teatro di S. Cruz de Tenerife, Teatro Manoel di Malta ), al fianco di artisti di fama internazionale, quali Ghena Dimitrova, Cecilia Gasdia, Francesca Patanè, Barbara Daniels, Aprile Millo, Rockwell Blake, Bonaldo Giaiotti, Giorgio Zancanaro, Carlos Alvarez, Giorgio Giuseppini, Paata Burchuladse, Lando Bartolini e numerosi altri.
Figura nella prima incisione integrale della “Zazà” di Leoncavallo, realizzata nel 2001 per la casa discografica “Bongiovanni” di Bologna.

PAOLO SPADACCINI, membro del Cda
Ingegnere e Presidente del consiglio comunale, Presidente della Fondazione Festival Pucciani, presidente del Club di melomani La Bohème.

CHIARA BENINCASA, membro del Cda
Nata a Viareggio nel 1973. Diplomata al liceo scientifico di Viareggio Barsanti e Matteucci di Viareggio, laureata nel ’98 in Ingegneria logistica e della produzione all’università di Pisa. Lavora come consulente sistemi di qualità.


LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106646484

Torna su