Storica doppietta della Vbs: dopo la Champions arriva pure la Coppa Italia

Beach Soccer 0
Storica doppietta della Vbs: dopo la Champions arriva pure la Coppa Italia
0

Battuta la Sambenedettese in finale 7-6 ai supplementari. Per i «ragazzi del Muraglione» un altro successo dedicato alla memoria di Matteo Valenti

di Simone Ferro

Si regala un'altra giornata indimenticabile il Viareggio Beach Soccer che, a distanza di appena una settimana dalla vittoria della Champions League, vince anche la Coppa Italia. I «ragazzi del Muraglione», sempre alla 'DomusBet Arena' di Catania (che ormai si è tramutato nel "teatro dei sogni" per la Vbs), battono 7-6 ai supplementari l'ostica Sambenedettese. Nel derby dal sapor trabaccolaro i bianconeri di coach Stefano Santini, privi dello squalificato Ramacciotti e dell'infortunato 'Jeky' Valenti, vanno quasi sempre sotto nel punteggio e dunque si ritrovano sempre a dover rincorrere. Alla fine però il successo arriva all'extra-time col gol-partita siglato dal solito implacabile bomber Gori. Proprio il numero 10 bianconero è l'autentico mattatore del Viareggio in questa finale vinta con la Samb dove segna ben 5 reti (in totale per lui fanno 11 reti nelle 4 gare di questa Coppa Italia). Oltre ai 5 gol di Gori, completano il tabellino dei marcatori della Vbs capitan Simone Marinai e il 40enne francese Stéphane François mentre per i marchigiani segnano il brasiliano Lucas (tripletta), il capitano portoghese Bruno Novo (doppietta) e Addarii.

Per il Viareggio si tratta della seconda Coppa Italia vinta, dopo quella del 2012, e del terzo trofeo che entra nella bacheca del club del presidente Giancarlo Carpita. Adesso grandi festeggiamenti al rientro in città, dove tanti amici e tifosi aspettano in gloria gli eroi bianconeri, e anche un po' di meritato riposo dopo ben 11 partite (tutte vinte!) in 14 giorni fra Champions e Coppa Italia (...e per i nazionali azzurri Ramacciotti, Marinai e Gori le gare sono state anche di più visto che in mezzo c'è stata pure la doppia amichevole dell'Italia contro l'Iran). Dopodiché "testa in cassetta" perché inizia il campionato. E questa Vbs affamata e mai così forte come quest'anno (grazie soprattutto agli innesti degli stranieri Ozu e François che hanno blindato la difesa bianconera) vuole e deve puntare a quello scudetto sfiorato già due volte in passato con le finali tricolori perse nel 2012 e nel 2015 entrambe contro Terracina.

Nel frattempo però non resta che dire un sincero GRAZIE ai fantastici «ragazzi del Muraglione» che stanno portando il nome della città di Viareggio sulle vette più alte d'Italia e d'Europa di questo sport sempre più popolare e seguito che è il Beach Soccer.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

71068373

Torna su