Seravezza, via l'erba dalle strade venerdì partono i lavori in piana e in montagna.

Seravezza 0
Seravezza, via l'erba dalle strade venerdì partono i lavori in piana e in montagna.
0

Baby watc, un corso sulla balneazione dedicata ai giovani

Vanno a regime i lavori di pulizia e sfalcio dell’erba sulle strade del Comune di Seravezza. Dopo gli interventi nelle vie Aceri, Cerreta Sant'Antonio, Nagni e della Resistenza partono infatti venerdì prossimo i lavori di pulizia dei cigli stradali anche nelle restanti strade della montagna e della piana. Ad annunciarlo è l’assessore ai Lavori Pubblici Giuliano Bartelletti che con gli uffici municipali ha definito la mappa degli interventi e messo a punto il bando di gara per l’affidamento dei lavori. Il costo dell’intervento a base d’asta è di oltre 47 mila euro iva inclusa. Martedì, con l’apertura delle buste contenenti le offerte, si conoscerà il nome dell’impresa aggiudicataria. Venerdì partiranno i lavori.
Comunicato stampa Word in allegato

“BABY WATCH”: UN CORSO SULLA BALNEAZIONE DEDICATO AI GIOVANI
Si chiama “Baby Watch” ed è il corso dedicato alla balneazione sicura e alle tecniche di salvataggio che si terrà nelle prossime settimane presso la colonia marina del comune di Seravezza a Forte dei Marmi. L’inziativa è promossa dall’Assessorato alla Protezione Civile. Una volta alla settimana un istruttore qualificato incontrerà i giovani ospiti della colonia e fornirà loro strumenti e conoscenze per vivere la balneazione in modo consapevole e per affrontare eventuali emergenze in acqua.
«Per l’Amministrazione Comunale di Seravezza l’educazione alla sicurezza – in tutte le sue varie articolazioni di carattere culturale, tecnico, ma soprattutto educativo – è parte integrante del programma di mandato», dichiara l’assessore alla Protezione Civile Dino Vené. «Con il progetto “Baby Watch” si punta all’insegnamento delle tecniche di autosalvataggio in mare anche alla luce del fatto che l’annegamento è l’ottava causa di morte nei bambini e nei ragazzi sotto i venti anni e che in Italia, secondo il Ministero della Sanità, perdono la vita per questa ragione circa quattrocento persone ogni anno. In molti casi non si tratta solo di imperizia ma anche di carente informazione sui pericoli legati alla balneazione. Il corso avrà quindi il duplice scopo di insegnare le tecniche di salvataggio e di sensibilizzare i ragazzi sui pericoli e sui comportamenti da adottare in acqua».

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

66970824

Torna su