Appello del Sindaco Giorgio Del Ghingaro al Pd e alle altre forze politiche della citta’: «basta logiche di partito. Per Viareggio servono impegno, concretezza e lavoro di squadra».

Politica 0

«Da quando è ripresa la nostra azione amministrativa, ho letto e sentito commenti positivi, critiche a volte corrette a volte faziose, accuse pesanti che non è esagerato definire calunnie.
La miglior risposta non si dà con le parole ma con il lavoro, l'impegno, la concretezza. Viareggio è una città straordinaria di cui ti innamori in un attimo, ma dopo l'innamoramento serve l'amore, quel sentimento che ha bisogno di pazienza, di costanza, di passione e di razionalità.

Tante sono le cose che oggi dobbiamo riprendere in mano dopo una pausa che ha rallentato la nostra spinta amministrativa: la fine del dissesto come punto di partenza per una ripresa degli investimenti, la raccolta dei rifiuti come opportunità di modernità ed economicità, la sistemazione delle partecipate come occasione di razionalizzazione, la cultura come volano di promozione, il turismo come biglietto da visita, le politiche per le persone come strumento di coesione sociale.

Ho lasciato volutamente in fondo la sicurezza, una delle priorità di una città per troppi anni abbandonata a se stessa, trascurata e tradita. Diversi sono gli strumenti per garantire più sicurezza a coloro che abitano e frequentano la nostra città. Ma un elemento è determinante: la sinergia con le forze dell'ordine, l'amore per la città, la cura dei dettagli, la determinazione per farla ritornare bella e possibile.

Come Amministrazione comunale ci siamo rimessi immediatamente al lavoro per attuare le nostre proposte e per ridare dignità ad una città e ad una comunità. Accanto all'attività amministrative c'è però bisogno di un'unità di intenti che superi le strette logiche di appartenenza partitica e politica. Perché la bellezza di Viareggio è un segno distintivo di tutta la città e di tutti i suoi cittadini; perché la nostra città oggi un po' più decorosa, ma ancora da migliorare, è patrimonio di tutti.

Ecco perché credo che in questa fase i partiti, a cominciare dal Partito Democratico che raccoglie in città un buon consenso di idee che non si traduce automaticamente in un corrispondente numero di voti e di tessere, abbia un ruolo fondamentale: lasciare da parte le diatribe e le dietrologie del passato e aprirsi ad una rinnovata stagione di dialogo e di confronto è un auspicio ma anche una disponibilità più volte offerta e più volte rifiutata.

Abbiamo visto, anche a livello nazionale, che pensare di essere autosufficienti e autoreferenziali non basta. C'è bisogno di un lavoro di squadra che parta dalla politica e si traduca in azioni amministrative.

Al Pd, oggi assai isolato e distante dalla città e a tutte le forze che amano Viareggio rinnovo la mia proposta ad una collaborazione concreta e immediata. Gli obiettivi che abbiamo sono molti, insieme possiamo raggiungerli e ciascuno può portare un contributo determinante.

Così si ama Viareggio».

Il sindaco
Giorgio Del Ghingaro

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106181898

Torna su