Zappelli: «la minoranza prima si lamenta poi si tira indietro»

Politica 0
Zappelli: «la minoranza prima si lamenta poi si tira indietro»
0

«A più di due anni dall'accertamento del dissesto, quando cioè su temi strategici per il rilancio della città sarebbe importante la collaborazione di tutte le forze politiche, anche quelle di minoranza, l'opposizione si tira indietro e, se da una parte lamenta l'autosufficienza dell'azione amministrativa della maggioranza fino a rimproverarle atteggiamenti di arroganza, invero inesistenti, dall'altra, respinge la richiesta di collaborazione del sindaco, rifiutando nei fatti di contribuire alla rinascita di Viareggio».

Così il consigliere David Zappelli in merito alla comunicazione fatta al sindaco dai gruppi di minoranza riguardo la loro decisione di non prendere parte alla delegazione in Regione nell’incontro inerente il Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli.

«E' successo con riferimento ai consiglieri delegati – continua Zappelli - succede di nuovo avuto riguardo al parco».

«Qui però la vicenda è più grave, i fatti sono noti: pensando di fare un dispetto alla nuova amministrazione, chi decide le nomine del parco (il Pd regionale, o meglio quella parte di Pd regionale molto legata all'ultima giunta caduta) non tiene conto dell'importanza di Viareggio il cui territorio, per quasi il 40%, è interessato al regime protetto, e ignora la legittima richiesta della nostra città ad essere adeguatamente rappresentata nel parco».

«Una parte dell'opposizione, svendendo il parco alle altre amministrazioni che tutte insieme si dividono il restante 60% del territorio, non partecipa alla rivendicazione dell'importanza della presenza di Viareggio e tenta di ridurre la vicenda ad una questione di lotta per le poltrone, mentendo peraltro sapendo di mentire; un'altra parte (il Pd), comunque rifiutando, tace e torna così ad assumere la stessa posizione, per esempio, della Lega. Pd e Lega a Viareggio sono di nuovo insieme, cioè il Pd si trova dalla stessa parte di chi è uso dire 'padroni a casa nostra', solo che lo fa con riferimento alle persone, mentre non lo fanno avuto riguardo al 40% del territorio comunale interessato dal parco, questo 40% è si' casa nostra, ma per l'opposizione – conclude il consigliere - stranamente va bene così».

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2017 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

58955440

Torna su