Viareggio, la presidente del consiglio bestemmia, opposizioni ne chiedono la testa

Politica 0
Viareggio, la presidente del consiglio bestemmia, opposizioni ne chiedono la testa
0

Pubblicchiamo gli interventi di Lega e Pd

Sulla questione "bestemmia" in consiglio comunale intervengono Lega e Pd. Per semplicità riportiamo gli interventi in modo integrale.
Iniziamo dalla Lega.

"L'art. 10 del Regolamento compiti e poteri del Presidente del
Consiglio recita al comma 1:
Il Presidente rappresenta l'intero Consiglio Comunale, ne tutela la
dignità del ruolo e assicura l'esercizio delle funzioni allo stesso
attribuite dalla Legge e dallo Statuto.
Durante lo svolgimento del consiglio comunale del 4 febbraio, il
Presidente del Consiglio, Avv. Paola Gifuni, nell'espletamento
formale del suo mandato ha tenuto un atteggiamento gravemente
irrispettoso della sede istituzionale pronunciando una bestemmia,
udibile a tutti e registrata al microfono della diretta streaming, e
così verbalizzata in sede di Consiglio."

"Il Gruppo Consiliare della Lega, formato dai Consiglieri Pacchini,
Baldini e Trinchese, ritiene estremamente riprovevole quanto la
seconda carica istituzionale della Città abbia espresso, come
ormai ben noto. La mancanza di decoro e rispetto
nei confronti dell'intero Consiglio Comunale, dei credenti e della
cittadinanza tutta, dovrebbe essere in primis stigmatizzata dal suo
rappresentante, ovvero il primo cittadino, il Sindaco Giorgio Del
Ghingaro, che oltre a concordare con la stessa Presidente del
Consiglio l'annullamento del Consiglio Comunale di ieri, avrebbe, a
nostro avviso,dovuto chiederne le dimissioni, che pertanto il Gruppo
Consiliare della Lega chiede, riservandoci, insieme alle altre forze
di minoranza, in ipotesi la Presidente non sia disponibile a fare un
passo indietro,l'avvio della procedura di sfiducia".

Per il Pd intervengono i consiglieri comunali Luca Poletti e Andrea Strambi. Questa la nota:
"La Presidente del Consiglio si scusi!
Abbiamo atteso tutta la mattinata e non si è letto ancora niente di ufficiale. Nel frattempo questa pessima notizia sta crescendo di ora in ora, portando nocumento alla Città tutta e al suo massimo consesso. Riteniamo quindi doverosa un'immediata dichiarazione da parte della Presidente del Consiglio. ?Causa la tensione presente in consiglio comunale e una una certa dose di stanchezza, la bestemmia non è stata rilevata dal nostro Gruppo Consiliare, ma avendo sentito la registrazione la questione è chiara e inequivocabile. Non possiamo quindi tollerare tentennamenti: urgono le scuse che, qualora non dovessero arrivate, dovremmo considerare la questione ancor più grave: un gesto di arroganza che ovviamente comporterà altre nostre prese di posizione".


?

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2019 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

72962366

Torna su