La domenica delle rimonte perfette: imprese per Seravezza (che stende la capolista Prato) e Forte Querceta (sotto 2-0, vince 3-2 a Bra). Anche il Camaiore prende punti in extremis

Calcio 0
La domenica delle rimonte perfette: imprese per Seravezza (che stende la capolista Prato) e Forte Querceta (sotto 2-0, vince 3-2 a Bra). Anche il Camaiore prende punti in extremis
0

Verdazzurri vincenti 4-2 col Prato dopo esser andati sotto 1-0. Real FQ eroico a Bra. I bluamaranto fanno 2-2 a Pontremoli ma al 90° perdevano 2-0

Nel girone A della Serie D (19ª giornata, la seconda di ritorno e del 2020) un grandissimo Seravezza Pozzi impone la legge del "Buon Riposo" anche alla capolista Prato che, priva dell'infortunato centravanti Fofana, va avanti 1-0 (gol di Fanucchi su erroraccio di Nelli) ma poi si arrende ai verdazzurri di Vangioni che vinceranno 4-2 con le reti di Maccabruni, Grassi (al 12° sigillo), Bortoletti (a segno per la terza giornata di fila) e del subentrato classe 2000 Podestà. Il Prato è rimasto in 10 a fine primo tempo per l'ingenuo doppio giallo ravvicinato rimediato da Ghini.
Non è da meno l'impresa del Real Forte dei Marmi Querceta che, privo del difensore Tognarelli (brutto infortunio per lui nella rifinitura del sabato mattina) ma col ritrovato Christian Amoroso in panchina (l'allenatore ha terminato i 3 mesi di squalifica), in terra piemontese va sotto 2-0 complici le clamorose indecisioni del giovane portiere Manfredi (poi sostituito all'intervallo) ma poi va a ribaltare completamente la situazione nella ripresa vincendo 3-2 col rigore di Guidi, procurato da Doveri (nella foto) il quale poi fa la doppietta del controsorpasso che lo eleva ad assoluto mattatore di giornata. E domenica prossima (19 gennaio) al "Necchi-Balloni" c'è Real FQ-Lucchese (con difesa tutta da reinventare per i bianconerazzurri visto che oltre a Tognarelli sarà out anche l'ex di turno Guidi che a Bra ha rimediato un giallo pesante essendo diffidato).

Nel girone A dell'Eccellenza Toscana (18ª giornata, la terza di ritorno) il Camaiore non si sottrae a questa domenica di rimonte versiliesi e a Pontremoli pur giocando male porta via un punto insperato visto che all'89' era sotto 2-0. Ma il subentrato classe 2000 Morelli (figlio d'arte) accorcia le distanze e poi all'ultimo minuto del recupero Viola trasforma il rigore del pari (2-2).
La Virtus Viareggio cade contro la lanciatissima capolista Pro Livorno Sorgenti ma tutto sommato "contiene i danni" perdendo solo 2-0 per effetto della doppietta di Granito dopo aver retto bene per un'ora.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2020 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

80154456

Torna su