In Serie D ultima domenica di recuperi (anche se nel girone D mancano ancora 8 gare per "rimettersi in pari") e dal 13 dicembre riparte il campionato regolare

Calcio 0
In Serie D ultima domenica di recuperi (anche se nel girone D mancano ancora 8 gare per "rimettersi in pari") e dal 13 dicembre riparte il campionato regolare
0

Fondamentale per andare avanti il nuovo protocollo sanitario e il nuovo regolamento che sono stati finalmente approvati: fino a 3 positivi si gioca

Era questa l'ultima domenica dedicata ai recuperi (anche se in realtà ne mancano ancora 8 di gare da dover giocare per "rimettere in pari" il campionato) nel girone D tosco-emiliano-romagnolo di Serie D. Le due versiliesi Real Forte dei Marmi Querceta (reduce da due sconfitte di fila avendo perso anche mercoledì 4-0 a Livorno) e Seravezza Pozzi (che ha fatto solo un punto nelle ultime tre partite giocate) sono rimaste a riposo in questa prima domenica di dicembre in cui come recuperi (rispettivamente della 4ª e della 5ª giornata) si sono disputate soltanto Correggese-Mezzolara 2-1 e Prato-GhiviBorgo 1-0 (deciso dal gol dell'ex Esperia Viareggio Matteo Calamai).

Domenica prossima (13 dicembre) il campionato di Serie D riprenderà "regolarmente" da dove si era fermato ad inizio mese scorso (l'8 novembre) e quindi con la settima giornata. Nel frattempo sono arrivati i tanto attesi nuovo protocollo e nuovo regolamento: d'ora in avanti si potrà giocare fino a 3 positivi (a meno che non siano tutti e tre ragazzi under in quota nati dal 1999 in avanti o che almeno due su tre siano portieri). Dunque per poter chiedere e ottenere il rinvio di una partita dovranno esser riscontrate, a seguito dei test eseguiti entro le 72/48 ore precedenti la gara (e comunicate entro e non oltre le 24 ore precedenti la stessa), 4 positività al Covid all'interno del gruppo squadra (composto per ogni società da 40 persone fra calciatori, staff tecnico e dirigenziale).

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2021 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

86204220

Torna su