Come l'Italia regola i casinò online

Attualità 0
Come l'Italia regola i casinò online
0

L'Italia ha avuto un rapporto interessante con il gioco d'azzardo. Non è stato un rapporto facile, ma si è evoluto a vantaggio sia dei consumatori che degli imprenditori e per placare la natura un po 'irritabile del governo. Oggi, il segmento del gioco d'azzardo online in Italia è in forte espansione e, nonostante alcune ampie restrizioni nello spazio pubblicitario, l'Italia è un luogo accogliente nei casinò come qualsiasi paese in Europa può essere.

Sebbene vengano osservate alcune restrizioni, il paese è ancora un faro di iGaming con alcuni dei più grandi marchi di giochi del mondo che si riversano prontamente nel paese. L'Italia ha iniziato la sua ricerca verso la legalizzazione nel 2006, ma i casinò fisici sono disponibili nel paese dal 1917.

Come sono regolamentati i casinò online in Italia?

Per regolamentare la fiorente industria del gioco d'azzardo online, l'Italia ha dovuto escogitare un modo per garantire di poter sorvegliare gli operatori che entrano nel paese e costringerli a rispettare le normative volte a proteggere i consumatori.

È così che è nata l'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato con l'unico scopo di mettere a punto l'industria del gioco e consentire a casinò, scommesse sportive, sale bingo e tutte le altre sedi di gioco d'azzardo l'opportunità di operare nel paese contribuendo alla società nella forma di tassazione e commissioni varie.

Non è stato fino al 2007 che l'industria ha deciso di diventare grande e così ha fatto il regolatore che ha emanato una serie di modifiche che gli hanno permesso di regolamentare i siti di casinò locali. Per fare ciò, AAMS come watchdog è noto in breve, ha creato un framework che ha permesso ai casinò online di esistere.

Come parte delle condizioni di licenza, qualsiasi sito web che intenda operare sul mercato italiano dovrebbe adottare un dominio ".it" e personalizzare la propria offerta per il mercato del gioco d'azzardo nel paese, con 888 e bet365 che entrano entrambi nel mercato e offrono una qualità prodotto online.

L'Italia fa appello ai marchi di gioco d'azzardo per il suo mercato versatile e abbastanza accogliente. Mentre la localizzazione sul mercato è un must assoluto e i siti web devono essere disposti a sottoporsi a un rigoroso processo di verifica, sospendere i bonus e abbandonare la pubblicità, il mercato sta ancora andando molto bene nel paese.

I casinò nel paese continuano a crescere sotto l'egida di AAMS e, nonostante le regole pubblicitarie piuttosto restrittive, gli aams dei casinò online hanno avuto vita facile, anche durante la pandemia. Questo non vuol dire che non siano riusciti a soddisfare gli standard di protezione dei consumatori, al contrario.

Tuttavia, l'interesse per i casinò online italiani è stato instancabile nel corso degli anni e ha continuato a crescere a un buon ritmo.

Come puoi giocare ai casinò online in Italia?

Partecipare al gioco d'azzardo online in Italia è accessibile e, di fatto, molto facile. Tutto quello che devi fare è soddisfare l'età legale, che è di 18 anni come da normativa vigente. Sebbene il raggiungimento dell'età legale sia un prerequisito per partecipare al gioco d'azzardo online, ci sono altri fattori da considerare.

Gli italiani che desiderano giocare in un casinò online autorizzato nel paese devono rispettare i controlli AML e KYC, che sono una parte consolidata del funzionamento di qualsiasi casinò. Come parte di tali controlli, i giocatori devono fornire una prova di indirizzo e una prova di identità.

Gli operatori italiani possono anche verificare la convenienza, cioè se un giocatore può permettersi di spendere un importo specifico per il gioco.

Tassazione dei casinò online

La tassazione in Italia non è molto blanda quando si parla del verticale iGaming, ma nonostante la decisione del governo di aumentare i prelievi fiscali gli operatori hanno scelto di rimanere nel Paese. Nel 2019, il governo ha presentato una proposta per aumentare la tassa complessiva sui casinò online al 25%, una delle più pesanti in Europa.

Nonostante questi venti contrari normativi, operatori come 888 e bet365 hanno continuato a operare registrando solo un minimo del calo dei risultati operativi e degli utili netti per tutto il 2020. Anche le tasse sulle scommesse sono state aumentate dal 1 ° gennaio 2019, con gli operatori di scommesse sportive ora pagando il 24 per cento delle loro entrate lorde di gioco (GGR) una cifra piuttosto ripida.

L'aumento delle tasse ha coinciso con un'altra mossa nota semplicemente come il grado di dignità che ha introdotto restrizioni sulla portata e la portata della pubblicità del gioco d'azzardo e sospende la maggior parte delle partnership tra società di gioco e club sportivi.

Rafforzare la posizione sulla pubblicità

Il decreto dignità è stato oggetto di accesi dibattiti nel 2018 con gli operatori che chiedevano alle autorità di non applicare una misura che limitasse effettivamente la capacità delle società sportive di generare entrate.

Tuttavia, il decreto sulla dignità è stato promulgato ed è entrato in vigore il 1 ° gennaio 2019, introducendo un divieto assoluto di pubblicità e opportunità di sponsorizzazione. In altre parole, i casinò online oggi non possono fare pubblicità utilizzando alcun mezzo per spargere la voce.

Ciò include banner fisici, promozioni e pubblicità online mirata. A tutti gli effetti, le pubblicità dei casinò online sono morte in Italia, anche se le aziende sono state in grado di adattarsi e hanno canalizzato la fedeltà della loro base di clienti per generare nuovi contatti e continuare ad aggiungere giocatori.

Parola finale

Il clima italiano per quanto riguarda la regolamentazione dei casinò online non è dei più miti, ma gli operatori sono stati in grado di acclimatarsi senza vedere troppi problemi. I brand leader in Italia, ovviamente, hanno anni di esperienza e le risorse per rimanere irremovibili di fronte a normative ancora più severe. In ogni caso, le misure di protezione dei consumatori rafforzate possono essere dannose per le imprese emergenti, ma consentono comunque agli italiani di giocare in alcuni dei migliori marchi di casinò online al mondo.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2021 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

90570815

Torna su