In quale occasioni offrire dei gadget aziendali?

Attualità 0
In quale occasioni offrire dei gadget aziendali?
0

Le occasioni di condivisione di emozioni, esperienze, socialità per sponsorizzare la propria azienda non mancano mai, e possono essere il momento giusto per diffondere la conoscenza del proprio brand. In queste occasioni i gadget aziendali sono lo strumento più indicato per comunicare il brand: che vengano distribuiti ad un meeting, in un negozio o semplicemente distribuiti su internet a chi desidera possederli, bisogna comunque sapere che ci sono strategie di marketing ben precise anche per... i prodotti da regalare! In questo articolo vi spiegheremo le basi della distribuzione dei gadget aziendali, come funzionano e quali sono le migliori strategie di personalizzazione.

Gadget aziendali: una strategia
La prima domanda che ci facciamo è questa: cosa ne viene all'azienda? Detto in parole povere, cosa ci guadagna un brand a distribuire gratuitamente dei gadget? La risposta sembra scontata, ma è la pura verità: clienti fidelizzati e senso di appartenenza. Se a ricevere un gadget personalizzato è un dipendente, ad esempio, a guadagnarci sarà il suo senso di appartenenza ad un gruppo di lavoro, un team o alla sua azienda in toto. Verrà spinto a lavorare di più, meglio, e con un maggiore senso di gratificazione. Anche solo per la fortuna percepita di aver ricevuto un regalo dal proprio capo!

Se a ricevere un gadget aziendale sono invece delle persone esterne all'azienda, sebbene non ne facciano direttamente parte, potrà crearsi un legame molto potente: in pratica, i clienti si sentiranno in dovere di rendere il favore in qualche modo, si sentiranno eletti dal brand e inconsapevolmente cercheranno di tornarvi, nel caso si tratti di un negozio fisico e realizzare probabilmente degli acquisti. Pensateci bene: se ricevete una penna come gadget aziendale, proveniente da un noto marchio di farmaceutica, allora la probabilità di attribuire un giudizio positivo all'azienda crescerà esponenzialmente: senza basi logiche fondate, per via di un semplice sentimento positivo. Ecco il potere dei sentimenti che viene ampiamente sfruttato dal marketing!

Esempi di gadget aziendali
Hai mai ricevuto un gadget aziendale per caso? Una penna per scrivere con cui ti sei ritrovato a riempire taccuini di appunti o la lista della spesa, un portachiavi che hai giudicato stupido ma che anche adesso hai ancora nel portafogli o una tazza con una scritta simpatica che ti è rimasta impressa e da cui bevi tutti i giorni il caffè. Bene, se hai impresso questo ricordo allora sei stato anche tu vittima del branding dei gadget aziendali: una vera strategia vincente, semplice e subliminalmente funzionale. I migliori gadget aziendali, infatti, sono proprio quelli che rimangono nella vita quotidiana delle persone, che vengono ricordati e trascinati, anche inconsapevolmente, per anni. La migliore strategia per rendere un gadget indimenticabile è incidervi un ricordo: una personalizzazione. Che sia il brand stesso, il logo o una scritta originale e unica, l'importante è che sia riconoscibile.

Un consiglio, forse scontato ma sempre vincente, è di applicare la personalizzazione ad un oggetto d'uso comune che si possa trovare e distribuire a chiunque: una penna, una matita, un cappello o l'intramontabile personalizzazione tazze che riportano il logo dell’azienda.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2022 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

96131326

Torna su