Il giocattolo come veicolo di solidarietà: prosegue la racolta fondi per le Associazioni del torritorio

Forte dei Marmi 0
Il giocattolo come veicolo di solidarietà: prosegue la racolta fondi per le Associazioni del torritorio
0

Prosegue a ritmo serrato _ sul romantico percorso tracciato dai giocattoli _ la campagna di solidarietà per Croce Verde e Misericordia di Forte dei Marmi lanciata dall’imprenditore Michael Rothling e che si concluderà a fine settembre con la consegna della raccolta fondi.

Intanto nei giorni scorsi il re delle bambole e inventore del progetto 'Monopoly- Un giorno a Forte dei Marmi' ha donato alcune scatole gioco e una miriade di Nena, la bambola ufficiale del Forte, alla Croce Verde come ulteriore canale per mettere insieme risorse per sostenere le proprie attività nel campo socio-assistenziale .

Nena è disponibile anche al charity shop gestito dall'Auser Verde Soccorso Argento in via Spinetti _ in collaborazione con l'assessorato al sociale _ sempre per dare un aiuto alle realtà di volontariato. Un'azione ad ampio raggio che sta mobilitando tutti gli sponsor presenti nel Monopoly: nei giorni scorsi infatti sono state raccolte donazioni in occasione di un cocktail che si è tenuto alla boutique Aspesi e alla presentazione della special edition del Monopoly e della bambola Nena mascotte del bagno La Fenice all'aperitivo al tramonto allo stabilimento balneare. Il negozio Mia Bag ha invece riproposto la charity bag creata appositamente e che ha avuto come speciale testimonial la conduttrice tv Simona Branchetti.

Tutti gli eventi organizzati _ come il prossimo che si terrà il 5 agosto alle 19 all'agenzia Roma real estate advisor in via Mazzini 115 _ sono creati per combinare solidarietà e favorire la connection tra vip e imprenditori locali sul filo dell'esponenziale visibilità che il gioco Monopoly sta dando a tutti.

"Sono davvero felice _ dice Michael Rothling _ di aver lanciato non solo un divertente gioco che racconta il paese, ma sono riuscito con i vari eventi a dare visibilità e facilitare il dialogo tra le realtà di zona. Ad esempio al bagno Felice 1 è nata una rete di contatti insieme al mio event manager Andrea Lima che porta sul mare ogni venerdì più di 300 persone. Questo per il paese è molto importante: creare occasioni di aggregazione tra giovani e non disperdere una risorsa così importante per il turismo"

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2022 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

96801622

Torna su