Il Re del Pianobar Stefano Bbusà fa cantare più di 500 vip

Attualità 0
Il Re del Pianobar Stefano Bbusà fa cantare più di 500 vip
0

Un archivio smisurato di aneddoti e personaggi: da Abatantuono a Panariello, dai nobili fino a Marco Travaglio

Forse nessuno avrebbe pensato che proprio un calciatore avesse potuto 'segnare' il numero 500. Riccardo Montolivo è infatti il cinquecentesimo vip che si è esibito al fianco del re del pianobar Stefano Busà che ha collezionato un ricco bagaglio di aneddoti e personaggi. In trenta anni di carriera infatti Busà è riuscito a coinvolgere al microfono dai cantanti più rodati fino a ingessati giornalisti da talk show, facendo di stile, riservatezza e travolgente energia il proprio biglietto da visita.

Tutti si sono lanciati in performances trainati dal ritmo della selezione musicale che ha fatto di Busà _ che ha mosso i primi passi a 14 anni, allora accompagnato dai genitori

per le sue esibizioni con un'orchestra _ uno dei performer più gettonati in tutti i locali d'Italia.

"I primi che hanno cantato con me ad inizio carriera sono stati Diego Abatantuono e Renato Zero in un famoso locale di Castiglioncello _ racconta _ poi si sono susseguiti attori, sportivi, cantanti, giornalisti, telecronisti, imprenditori e nobili".

Solo per fare qualche nome: Giorgio Panariello, Alfonso Signorini, Elenoire Casalegno, Pupo, Demetrio Albertini, Gianluigi Buffon, David Bryan (tastierista dei Bon Jovi), Matteo Bocelli, Stash (cantante dei Kolors), Federico Chiesa, Irene Cioni, Aurora Ramazzotti, imprenditori come Enrico Preziosi oppure i figli di Moratti o la figlia di Ubaldo Cairo (Cristina), il principe Guglielmo Giovannelli Marconi.


"Le esibizioni che ricordo più volentieri _ evidenzia Busà _ sono sicuramente quele con Giorgio Panariello, con la sua particolarità di imitare Renato Zero. Esplosive sono state le performances di David Bryan che per più di un sera ha portato il rock nel mio repertorio. Emozionante è stato quando ha riproposto i suoi successi un grande artista come Pupo. Divertenti anche le performance del bomber Federico Chiesa che non si è mai tirato indietro davanti al microfono. Un’altra esibizione memorabile è stata quella del maestro Mimmo di Francia, l’autore della celebre canzone 'Champagne': cantammo insieme per Marina Ripa di Mena e suo marito Carlo Ripa di Meana. Incontenibili anche durante una serata Alfonso Signorini, Elenoire Casalegno e il calciatore Giulio Donati.


La coinvolgente esuberanza musicale di Busà ha lanciato nel canto anche i personaggi di cultura più impensabili.

"Inaspettata _ conclude Stefano Busà _ fu l’esibizione del giornalista e scrittore Marco Travaglio che durante un matrimonio di amici comuni salì sul palco con me e prese davvero

possesso della scena: ricordo che addirittura cantò per almeno mezz’ora le canzoni di Renato Zero"

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2022 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

96801730

Torna su