Empoli e Fiorentina: il punto sul mercato delle due toscane di A

Attualità 0
Empoli e Fiorentina: il punto sul mercato delle due toscane di A
0

Le due squadre toscane, preparano l’imminente stagione di serie A con un mercato attivo per quanto riguarda acquisti e cessioni. L’Empoli prepara il ritorno sui campi da gioco della serie A con un ritiro in terra d’Austria e tre amichevoli in programma. Sulla panchina quest’anno siede Paolo Zanetti, presentato in conferenza stampa ad inizio luglio. Il neo allenatore si è subito detto entusiasta del progetto Empoli e della filosofia portata avanti dalla società. Quella in procinto di iniziare sarà una stagione anomala rispetto alle altre, lo ha detto subito mister Zanetti, che metterà alla prova i preparatori atletici di ogni squadra. La serie A, infatti, subirà uno stop in concomitanza con i Mondiali in Qatar: non si avranno partite di campionato dal 13 novembre al 4 gennaio. A prescindere da questo però, la formazione allenata da Zanetti, come emerge dalle previsioni e analisi di esperti e opinioni, e dalle indicazioni dei siti specializzati come Il Giocatore Online, dovrebbe avere ampie possibilità per una salvezza tranquilla.

Per centrarla senza problemi, l’Empoli si sta muovendo attivamente sul mercato per rinforzare la rosa a disposizione di mister Zanetti. Nelle ultime ore l’interesse per Elayis Tavsan, esterno offensivo olandese (classe 2001), si è fatto sempre più concreto e ci sono margini per credere in un accordo a breve. Già ufficiale invece è il prestito oneroso di Marin dal Cagliari, un milione di euro ora ed un eventuale diritto di riscatto a 7 milioni. La squadra si è però rafforzata anche in difesa con l’annuncio del ritorno di Sebastiano Luperto, in arrivo dal Napoli. Non mancano però i rumors su altri giocatori, un nome caldo è quello di Miretti della Juventus, per cui si starebbe valutando un prestito ma l’operazione, al momento, appare difficile. Forse ancora più complessa quella che avrebbe voluto l’arrivo dal Napoli di Alex Meret: una pista di cui si è discusso ma che non si è mai davvero infiammata.

L’altra toscana della serie A, la Fiorentina, sembra essere particolarmente attiva sul mercato, sia in entrata che in uscita. In casa gigliata si è inaugurata la sessione di calciomercato con l’ufficialità di Mandragora, a titolo definitivo, a Firenze. Per l’attacco è arrivata l’ufficialità di Jovic e nel ruolo di portiere si è concretizzato l’arrivo di Gollini: tre innesti che potrebbero tranquillamente essere i titolari della rosa di partenza di Italiano. L’ultimo colpo viola si chiama Dodò, pronto per lui un quadriennale e allo Shakhtar Donetsk il pagamento di 18 milioni circa. La Fiorentina non si ferma qui perché è stata recapitata al Tottenham la seconda offerta per Lo Celso: un prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 17 milioni, un rilancio dopo il rifiuto della prima offerta, a dimostrazione della concretezza dell’interesse viola. Decisamente più vicino alla firma invece sarebbe Barisic, in arrivo a titolo definitivo dal Osijek ma con una percentuale su una rivendita futura. È da registrare però un inserimento della Dinamo Zagabria, anche se la viola sembrerebbe sicura di spuntarla.

Per quanto riguarda le uscite invece, il pezzo pregiato resta Milenkovic, anche se la volontà della dirigenza viola sembrerebbe quella di trattenerlo. Il difensore serbo ha da tempo attirato l’interesse di Juventus e Inter, pronte ad un derby d’Italia di mercato, anche se l’ultimo acquisto bianconero impone che il club si concentri prima sulle uscite. Sull’interesse dell’Inter invece, l’ad. Marotta non si è sbilanciato poiché in casa nerazzurra tiene banco la questione Skriniar.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2022 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

96801008

Torna su