Pari del Cgc Viareggio, sconfitta per interna per il Forte

Hockey 0
Pari del Cgc Viareggio, sconfitta per interna per il Forte
0

Al PalaBarsacchi si fa male uno dei due arbitri. Adesso la lunga sosta per il Mondiale

Quindici anni fa si contendevano lo scudetto ed erano spesso a braccetto in testa alla classifica, ora si ritrovano in testa alla classifica di Serie A1 ancora appaiate, seppur in maniera temporanea per almeno un mese e mezzo, davanti al Trissino che giocherà solo il 30 novembre il recupero contro il Lodi. La coppia che non t'aspetti alla vigilia del campionato, ora è in prima linea, merito della loro imbattibilità in queste prime 6 giornate giocate delle 26 in programma. Merito di un martedì speciale per entrambe, soprattutto del Bassano che vìola la pista del Forte dei Marmi, vincendo per 5-3 con una prestazione quasi perfetta in tutti i reparti. Avanti di 2-0 nel primo tempo con i senatori Cancela (ex di turno) e Coy, vengono subito raggiunti all'inizio della ripresa dai versiliesi coi gol di precisione di Ambrosio e Gil. Amato in velocità rimette la freccia sul 3-2 e il viareggino Muglia a 7 dalla fine in deviazione volante riporta a +2 i giallorossi. Finale concitato col 4-3 firmato ancora dall'ex Ambrosio e Veludo che neutralizza tutte le occasioni, compresa un'inferiorità numerica negli ultimi 2 minuti: Di Coy il gol finale a porta vuota.

Il Follonica invece vince 3-0 sulla pista del fanalino di coda Montecchio Precalcino, firmando la vittoria numero cinque grazie ai suoi due under 20, il neo 20enne Oscar Bonarelli ed il 19enne Alberto Cabiddu: tre gol di rapidità davanti all'incolpevole portiere catalano Martinez, che regalano un'inaspettata vetta ai maremmani.
Martedì speciale anche per il Valdagno che finalmente dopo 5 gare riesce a sbloccarsi in classifica, vincendo al fotofinish nel tiratissimo derby a Montebello. Match-winner è Davide Nadini, deviando in rete un assist da fuori area. Gli avversari, orfani dello squalificato portiere Pais, erano anche in vantaggio a 8 minuti dalla fine per 3-2, sul gol dell'ex Clodelli, ma la forza dei biancoazzurri è stata quella di non aver mai smesso di attaccare.

A tre punti anche il Cgc Viareggio in coabitazione con Monza e Valdagno, frutto di tre pareggi di cui l'ultimo contro il Sandrigo per 2-2. Uno scontro diretto per la salvezza giocato a viso aperto, dove i bianconeri sono riusciti a volare sul 2-0 nel primo tempo con Rosi e Moyano. In mezzo a questi due gol una lunga interruzione per l'infortunio all'arbitro Barbarisi per un colpo alla spalla con anche intervento dell'ambulanza e gli accertamenti del caso al vicino ospedale Versilia. L'arbitro Giangregorio ha diretto da solo la partita che poi ha visto il ritorno dei vicentini con il bomber Brendolin. Due i tiri diretti per il Centro parati da Català e dal secondo portiere Cocco. A pareggiare è stato il 17enne Diquigiovanni (nazionale Under 19) dando così il secondo punto al Sandrigo, per una classifica cortissima dove in 8 punti ci sono 10 squadre. Sabato (15 ottobre) le ultime due gare prima dei circa 40 giorni di pausa per i mondiali di hockey su pista a San Juan (Argentina): si giocheranno Sarzana-Vercelli e Monza-Grosseto.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2022 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

98738014

Torna su