Festa della donna a Sant'Anna di Stazzema: un incontro per parlare delle superstiti della strage e delle donne coraggiose nell'Iran

Stazzema 0
Festa della donna a Sant'Anna di Stazzema: un incontro per parlare delle superstiti della strage e delle donne coraggiose nell'Iran
0

Per la prima volta la Giornata internazionale della donna verrà festeggiata anche a Sant’Anna di Stazzema. Sarà l’occasione per riflettere, nel Parco nazionale della pace, sul «coraggio delle donne contro la guerra e per i diritti». È questo infatti il tema che verrà trattato nell’incontro che si svolgerà sulla piazza della chiesa (se pioverà è alla Fabbrica dei diritti) mercoledì alle 15.30. A fare da sfondo sarà il parallelismo fra la volontà e il sacrificio delle donne di Sant’Anna, con il coraggio delle ragazze che oggi si oppongono ai soprusi e combattono per conquistare le loro liberà nella Repubblica islamica dell’Iran.

Durante l’iniziativa interverranno il sindaco di Stazzema Maurizio Verona, un rappresentante dell’Associazione Martiri di Sant’Anna, e tre rappresentanti delle tre medaglie d’oro al merito civile di Jenny Bibolotti Marsili, Cesira Pardini e Milena Bernabò. Verrà letto anche un messaggio dell’associazione “Donna vita e libertà” della Toscana in rappresentanza delle donne iraniane in lotta per la loro autodeterminazione. Uno degli ultimi casi che ha fatto notizia è stato quello della 22enne Mahsa Amini, fermata e arrestata a settembre dalla polizia iraniana perché non indossava correttamente l’hijab, uno dei veli islamici, e morta tre giorni dopo nel reparto terapia intensiva dell’ospedale di Kasra, dove era arrivata in coma. La sua tragica scomparsa ha poi scatenato molte proteste in Iran e altre manifestazioni in Occidente. A Sant’Anna, mercoledì, ci sarà anche la testimonianza dell’artista Reza Olia, esule iraniano e autore del libro “Figlie dell’Iran”, e prenderà parola anche Caterina Di Pasquale, autrice del libro “Il ricordo dopo l'oblio. Sant' Anna di Stazzema, la strage, la memoria”.

«L’iniziativa è partita dalle donne della nostra associazione – ha spiegato Umberto Mancini, presidente dell’Associazione Martiri di Sant’Anna -, ad incominciare da Patrizia, Monica, Donatella, e Carla. Hanno avuto l’idea di fare questo incontro in occasione della Festa della donna per assimilare le donne eroine di questo paesino ferito atrocemente il 12 agosto 1944, quando le maggiori vittime furono proprio loro, con le donne che stanno facendo una battaglia per i loro diritti in Iran».

Durante l’incontro, nel Parco nazionale della pace, verrà anche illustrato il progetto per realizzare una statua dedicata al coraggio e all’impegno delle donne di Sant’Anna. L’Accademia delle belle arti di Carrara si è resa disponibile, coinvolgendo gli studenti che visiteranno prossimamente il paesino di Stazzema, per presentare alcuni bozzetti sulla base dei quali verrà creata la scultura.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

105822626

Torna su