Maschere isolate: la creatività dei giovani talenti

Carnevale 0
Maschere isolate: la creatività dei giovani talenti
0

VIAREGGIO -

Andrea Giulio Ciaramitaro - Ordinaria Follia
Ogni giorno veniamo assaliti da un mondo confusionario, movimentato e sempre più esigente nei nostri confronti. Eppure la vita è così, sempre pronta a trascinarci con la sua follia verso l’accettazione di questa fantastica frenesia. Anche nei movimenti, la scimmia protagonista dell'opera riesce a diffondere tutta la sua mania e follia. Compatta, divertente e con un movimento frenetico e imprevedibile capace di coinvolgere nella sua follia anche il più freddo degli spettatori. I colori sul marrone della figura permettono inoltre di dare maggior risalto al povero cervello che continuamente si ritrova a venir sbattuto tra i piatti.

Sara Culli - Questione di punti di vista
Nella vita bisogna saper trovare un bilanciamento tra ciò che si vuol fare e le proprie azioni. I nostri sogni, desideri e voglie plasmano la nostra mente e la spingono verso il futuro, ma solo con i nostri atti pratici possiamo portarci su quella via senza farci distrarre. La meticolosa modellazione del soggetto esprime la fatica che ci affligge ogni giorno per vivere serenamente. I colori sono molto ben realizzati e garantiscono un contrasto cromatico con i fiori, ma forse sono troppo scuri rispetto a quello che ci aspettiamo da una mascherata di carnevale

Simona Francesconi - Non è poi così blu la sua barba
A volte serve esser meno gentili per poter uscire dagli abusi. La favola di Barbablù ci ricorda come accettare di vivere nella violenza cercando umanità in essa non sia la soluzione, e di come solo chiedendo aiuto si possa uscire da questo oscuro ciclo di sofferenze. I colori freddi del personaggio di Barbablù creano un gran contrato con la pelle chiara della donna permettendo di meglio sottolineare l'avversità tra i due. Grande attenzione dedicata alla stesura del colore.
La figlia di Guidubaldo (il maestro a cui è intitolato il premio speciale per il ’Miglior bozzetto’) torna a sfilare dopo 18 anni di assenza

Alessandro Mattiello- Generazione atlante
Come il titano atlante regge il mondo, sono i giovani coloro su cui ricade l’arduo compito di guidarlo nel futuro. Ma se il percorso è ricolmo di sfruttamenti, guerre e malvagità, quanto dovranno impegnarsi affinché si possa continuare ad andare avanti? La speranza brilla come le stelle e guida i bambini verso un mondo migliore.
Nonostante in alcuni punti la modellatura manchi di rifiniture, l'autore è riuscito a esprimere molto bene la pesantezza del mondo e di tutti i suoi pericoli che vergono sulle spalle del povero ragazzo.
New entry del Carnevale 2024, è il più giovane degli artisti in gara, a soli 19 anni.

Raffaele Morvillo -Il pescatore dei sogni
Nei bambini racchiudiamo tutte le aspettative per una vita più serena, priva di angherie e dolorose vicissitudini. Il percorso per la realizzazione dei sogni è arduo e incognito, sappiamo cosa ci lasciamo alle spalle senza sapere esattamente cosa troveremo, ma la speranza è sempre l’ultima a morire. La determinazione del bambino a spingere verso un giusto cambiamento è molto ben espresso dalla sua posa e dal suo sguardo.
Raffele arriva da Sorrento ed è al suo debutto al Carnevale di Viareggio.
Dopo anni di esperienza al carnevale di Termini a Massa Lubrense e una professione da pasticcere, ha deciso di mollare tutto e venire a Viareggio. Nella sua costruzione affronta un tema forte, come questo bambino siriano che scappa dalla guerra e insegue i suoi sogni.
Morvillo presenta la novità di questa edizione: fotografa i suoi occhi e li rappresenta sulla sua maschera. "ho voluto che nel suo sguardo ci fossero i miei occhi, perché anche io sto vivendo un sogno".

Lorenzo Paoli - Un mondo da salvare
In un mondo ormai afflitto da inquinamento, guerre e corruzione, l’innocenza infantile rimane un faro nel buio. Solo i puri sogni e desideri dei bambini possono salvarci da un futuro che ormai sembra aver condannato il domani su un percorso verso la distruzione. L'enormità del mondo sembra quasi distruggere le spalle del ragazzo che lo trasporta, il quale avanza con fatica, ma guidato dal desiderio per una vita migliore.
La costruzione infonde emozione.

Edoardo Spinetti - La melodia
Il futuro è incerto e persino questo magico cantastorie non sa bene come esprimere i propri pensieri e sentimenti. Le visioni future si fanno confuse e oscure, ma la speranza è onnipresente e pronta a illuminare il percorso per un mondo migliore. I colori presenti sono vivaci e carnevaleschi, aumentando l'impatto dell'opera a invitare gli spettatori a danzare speranzosi per il futuro. Ogni parte dell'abito del cantastorie è ben rifinito ed è chiara la cura con cui è stato realizzato

Alessandro Vanni - Il piatto piange
La tecnologia va avanti e nuovi lupi nascono: i trader finanziari spopolano su internet, sponsorizzano offerte basate su criptovalute, nft e altre “innovazioni” come opportunità per il pubblico di accumulare ricchezze, quando in realtà solo loro sono quelli che guadagnano. Nonostante la gran quantità di piatti ingurgitati, il simpatico lupo al centro della composizione non pare per niente sazio...
Il piatto però si sta svuotando, segno del risveglio e della ribellione del popolo nei loro confronti.
La costruzione, ben realizzata utilizza colori vivaci e un gran numero di dettagli riscontrabili solo dai più attenti.

Altre foto Foto della news

  • Maschere isolate: la creatività dei giovani talenti
  • Maschere isolate: la creatività dei giovani talenti
  • Maschere isolate: la creatività dei giovani talenti
  • Maschere isolate: la creatività dei giovani talenti
  • Maschere isolate: la creatività dei giovani talenti
  • Maschere isolate: la creatività dei giovani talenti
  • Maschere isolate: la creatività dei giovani talenti

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

105377182

Torna su