A Basati dal 14 giugno nuovo corso per l'uso dei defibrillatori

Seravezza 0
A Basati dal  14 giugno nuovo corso  per l'uso dei defibrillatori
0

Coinvolti scuole, forze dell'ordine, cittadini e associazioni

SERAVEZZA – Si amplia il cerchio della formazione per incrementare il livello di sicurezza del territorio, attraverso il progetto “Battiti di cuore. Seravezza comune cardioprotetto” che propone anche un nuovo corso per la cittadinanza.

Il progetto di installare defibrillatori su tutto il territorio e di formare personale capace di garantirne l'utilizzo si è dipanato in modo molto rapido, tanto che questo obiettivo da raggiungere nell'arco dell'intero mandato amministrativo è già stato centrato e superato a metà percorso di governo. Undici i defibrillatori sino ad oggi installati, mentre per altri tre si sta lavorando e verranno posizionati nell'area del supermercato Coop a Querceta, a Marzocchino e a Ruosina con la collaborazione del Comune di Stazzema.

Cittadinanza, scuole, associazionismo, forze dell'ordine sono gli ambiti nei quali la formazione sta correndo. Nei giorni scorsi, alla Croce Bianca di Querceta, si è svolto un corso per i carabinieri e i familiari, promosso dall'Unione sindacale italiana carabinieri in accordo con il Comune e tenuto dal personale della Salvamento Versilia

Grazie a questo corso sono stati formati alcuni carabinieri pronti a intervenire in caso di emergenze per arresto cardiocircolatorio, una manovra che se repentina è capace di salvare vite.

Stessa attenzione a questa problematica si trova nel mondo della scuola, tanto che gli studenti delle classi seconde e terze della media Enrico Pea hanno partecipato a lezioni per apprendere l'utilizzo dei dae. E per alcuni di loro queste nozioni rientreranno anche nell'esame a conclusione del percorso scolastico.

“Da tre anni – spiega l'amministrazione comunale – collaboriamo all'organizzazione di corsi in questa scuola, dove l'età degli studenti è tale da garantire maggiore consapevolezza e capacità di intervento. In questi anni c'è stata una stretta collaborazione per la quale ringraziamo l'ex dirigente scolastico Maurizio Tartarini, l'attuale dirigente Silvia Gori e i docenti Rossella Bertozzi e Michelangelo Di Beo. Diffondere questi nozioni tra i giovani è particolarmente importante non solo per una questione numerica di incremento delle persone abilitate all'uso dei dae, bensì pure per veicolare una cultura della responsabilità, della solidarietà e della cura del prossimo”.

Dunque ad oggi sono undici le postazioni con defibrillatore sul comune, ovvero a Querceta, Pozzi, Seravezza, Riomagno, Azzano, Giustagnana, Cerreta Sant'Antonio, Fabbiano, Corvaia, Minazzana e Basati.

Proprio a Basati è previsto il nuovo corso di formazione, in programma venerdì 14 giugno alle 21 presso i locali della Pubblica Assistenza. Un appuntamento importante per gli abitanti della montagna seravezzina ma anche per quanti vorranno prenderne parte.
Si ricorda che la partecipazione è gratuita e aperta ai cittadini residenti che abbiano compiuto i 18 anni di età. Per iscriversi è sufficiente inviare una email all'indirizzo corsidaeseravezza@gmail.com, specificando nome, cognome e un recapito telefonico.

C'è poi un altro capitolo che sta per aprirsi ed è quello del mondo delle contrade del Palio dei Micci. Il Comune, d'accordo con il presidente della Pro Loco di Querceta Gianluca Ceragioli, sta organizzando un corso rivolto ai contradaioli per far entrare anche in questa grande realtà sociale il concetto di sicurezza e la formazione per l'uso dei dae.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106322013

Torna su