Domani alle 16 si aprirà a Viareggio il "Festival della Robotica"

Attualità 0
Domani alle 16 si aprirà a Viareggio il "Festival della Robotica"
0

VIAREGGIO - Conto alla rovescia a Viareggio per l’arrivo del Festival della Robotica. La manifestazione che ha l’obiettivo di divulgare le più recenti scoperte nel campo dell’innovazione tecnologica e anticipare quelle di domani, infatti, sarà protagonista in piazza Palombari dell’Artiglio ospite all’interno del Villaggio della Regata Viareggio-Bastia-Viareggio, nelle giornate di mercoledì 26 giugno e giovedì 27 giugno con un programma ricco di incontri, talk-show, interattività, sfide scientifiche, risultati e applicazioni in tema di robotica e di intelligenza artificiale.

«Avere il Festival della Robotica a Viareggio – dichiara l’assessore al Turismo e alle Attività Produttive del Comune di Viareggio, Alessandro Meciani - è un privilegio per il quale abbiamo lavorato con impegno. Averlo all’interno della Viareggio Bastia Viareggio è un valore aggiunto sia per la manifestazione stessa che si arricchisce di contenuti specifici sia per il comparto nautico che di tecnologia si nutre. Ringrazio tutti gli organizzatori, il Club Nautico per l’ospitalità e invito a seguire l’evento che porterà in città l’eccellenza della robotica: appassionati di vela, di bellezza e di futuro».

E nella sede del Distretto Nautico più importante d’Italia con 781 imprese nautiche, settemila addetti e un fatturato di 3,5 miliardi, il focus principale sarà proprio incentrato sulla robotica marina e, in particolare, su quella da diporto. Sarà un’occasione di incontro tra il mondo della ricerca, soprattutto quella universitaria, quello delle aziende del settore nautico, ma anche dello sport velico.
“Innovazione, vista attraverso la robotica e l’intelligenza artificiale – sottolinea il direttore scientifico del Festival, il professor Mauro Ferrari, che è anche presidente della Fondazione Tech-Care – sostenibilità e formazione altamente professionalizzante saranno i temi centrali dell’evento”. “Il nostro obiettivo – chiosa ancora il professor Ferrari – è arrivare a coinvolgere strati sempre maggiori della cittadinanza, dando la parola ad esperti di fama internazionale, che sapranno farsi capire con un linguaggio comprensibile a tutti e interagiranno con addetti ai lavori nei cantieri e sulla barche della regata”.

“Siamo molto orgogliosi di ospitare presso il nostro sodalizio, luogo simbolo dell'eccellenza nautica e della passione e del rispetto per il mare, nell’ambito della terza edizione del Viareggio-Bastia-Viareggio - Trofeo Angelo Moratti, due giornate dedicate a temi di così straordinaria attualità e importanza come la Robotica Marina che, al crocevia tra tecnologia avanzata e studi marini, sta rivoluzionando il modo in cui interagiamo con l'ambiente marino, offrendo nuove soluzioni per la ricerca, la conservazione e la navigazione - ha detto nel suo saluto introduttivo il vice presidente del Club Nautico Versilia Ammiraglio Ispett. Capo (Cp) Marco Brusco -. Un sentito ringraziamento va non solo ai presenti a questa conferenza di presentazione ma a tutti coloro che interverranno alle due giornate di lavori, a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento e agli ospiti illustri e relatori esperti del settore che sapranno catalizzare l’interesse dei partecipanti. Fra loro un ringraziamento particolare a due amici del Club Nautico Versilia (e miei personali): il giornalista de La Nazione Tommaso Strambi e Nanni Lombardi che era già stato relatore ad una nostra conferenza proposta nell’ambito delle iniziative rivolte ai giovani, con il desiderio di avvicinare alla Vela un pubblico sempre più ampio. La vostra presenza testimonia l'interesse e l'impegno verso l'innovazione tecnologica e la sostenibilità ambientale. Il Club Nautico Versilia è entusiasta di condividere con voi le ultime innovazioni, i progetti e le applicazioni pratiche della robotica marina. Confido che questo workshop sarà un'occasione per stimolare discussioni fruttuose, scambiare idee e creare nuove sinergie e anche per aprire il nostro Club ad un pubblico sempre più numeroso. Grazie per essere qui con noi oggi e soprattutto continuate a seguire le iniziative che il CNV organizza tutto l’anno”.
Il Festival della Robotica, è organizzato dalla Fondazione Tech Care, con il sostegno della Giunta Regionale Toscana, del Consiglio Regionale Toscano, dell’Università di Pisa, della Scuola Superiore Sant'Anna, della Scuola Normale Superiore, del Consiglio Nazionale delle Ricerche, della Fondazione Pisa e della Fondazione Arpa, vede come promotori e protagonisti il Comune di Viareggio, il Consorzio Navigo e il Gruppo Azimut-Benetti che è main sponsor della manifestazione, gentilmente ospitata grazie alla disponibilità del Club Nautico all’interno del Villaggio della Regata Viareggio-Bastia-Viareggio.
Nella due giorni, come detto, si alterneranno docenti universitari, manager e docenti di scuole di formazione altamente professionale.

Ad aprire il Festival mercoledì 26 giugno alle 16, sarà il talk-show a cui prenderanno parte Roberto Saletti, Giovanni Lombardi, docenti dell’Università di Pisa, Cesare Stefanini, direttore dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Sant’Anna di Pisa e Iacopo Senarega, R&D Project Manager del Gruppo Azimut|Benetti, che dichiara: «È un piacere per noi partecipare al Festival della Robotica Nautica di Viareggio, evento che rappresenta un importante stimolo per tutto il settore. Da anni, il Gruppo Azimut|Benetti è impegnato nell'innovazione costante della produzione di navi da diporto, con un'attenzione particolare alla riduzione delle emissioni di CO2 e dei consumi energetici di bordo.

Questo impegno è sostenuto da importanti investimenti in ricerca, che ci consentono oggi sia di sviluppare che di integrare nei nostri yacht soluzioni all'avanguardia. Dai sistemi di comunicazione e monitoraggio all’automazione di bordo fino ai materiali, le innovazioni che sviluppiamo ci permettono di offrire ai nostri armatori un prodotto che risponde alle esigenze attuali e che anticipa le tendenze e le tecnologie future».
Mentre giovedì 27 giugno, a partire dalle 10, saranno due le sessioni in programma: la prima, a cui prenderanno parte Sergio Saponara docente dell’Università di Pisa, Manuel Catalano, ricercatore dell’Università di Pisa e dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, Marco Fontana, docente della Scuola Sant’Anna di Pisa e Iacopo Senarega – nella sessione sono inoltre previsti collegamenti in remoto da cantieri che applicano le innovazioni in ambito nautico.

«La tecnologia è una delle chiavi portanti del nuovo cliente giovane di oggi e certamente del domani. La nautica può essere un contesto unico di applicazione sperimentale della robotica sia a bordo, anche durante le regate, sia cantiere, il che dimostra che la competizione, l’eccellenza e il futuro passano anche dalla tecnologia» chiosa Pietro Angelini, direttore di NAVIGO e moderatore della sessione.
Nella seconda sessione interverranno Federico Niccolini e Sara Scipioni, docenti dell’Università di Pisa, Cesare Stefanini, Lorenzo Pollicardo, segretario generale di SYBAss e Vincenzo Poerio, presidente della Fondazione ISYL. Sessioni moderate dai professori Paolo Ferragina e Cesare Stefanini della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.
Il Festival della Robotica, è organizzato dalla Fondazione Tech Care, con il sostegno della Giunta Regionale Toscana, del Consiglio Regionale Toscano, dell’Università di Pisa, della Scuola Superiore Sant'Anna, della Scuola Normale Superiore, del Consiglio Nazionale delle Ricerche, della Fondazione Pisa e della Fondazione Arpa, vede come promotori e protagonisti il Comune di Viareggio, il Consorzio Navigo e il Gruppo Azimut-Benetti che è main sponsor della manifestazione, gentilmente ospitata grazie alla disponibilità del Club Nautico all’interno del Villaggio della Regata Viareggio-Bastia-Viareggio.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

106675596

Torna su