Camaiore, 25 dicembre 12078

Camaiore, 25 dicembre 12078

Nuovo romanzo dello scrittore Marco Trogi

In questi ultimi tempi, l’evoluzione scientifica e tecnologica della nostra società, sta correndo a una velocità eccessivamente superiore di quella delle nostre coscienze, creando non pochi dislivelli, falsi bisogni e pericolose deviazioni.
Da questa riflessione è nato “Camaiore, 25 dicembre 12078”, L'ultimo romanzo dello scrittore Camaiorese Marco Trogi, ambientato nella toscana dei nostri giorni, più precisamente a Camaiore, nel quale, utilizzando come pretesto e filo conduttore un elemento tipico della più classica letteratura fantascientifica, il Trogi ha cercato di evidenziare quanto sia importante che il progresso, per definirsi tale, debba necessariamente essere accompagnato da una adeguata e proporzionata consapevolezza umana. Ha trascinato così in blocco, luoghi e persone comuni, in un’avventura ai limiti del possibile e del immaginario, una nuova dimensione, un nuovo mondo pieno di incognite e di pericoli dove la priorità assoluta sarà sopravvivere e per riuscirvi, i personaggi di questo romanzo, dovranno resettarsi e rivedere completamente il loro abituale sistema socio economico, adattando le loro vite a un nuovo e necessario ordine. Dovranno ritrovare memoria di capacità ed esperienze passate e, cosa ancora più importante, dovranno scavare nelle loro coscienze alla ricerca di quei valori fondamentali, quei sentimenti basilari, quegli essenziali equilibri da tempo sepolti e dimenticati. Un odissea che condurrà un piccolo popolo, nonostante l’obbligata e sofferta involuzione tecnologica, verso una più precisa e chiara percezione della propria esistenza.
Tecnicamente ha alternato al racconto, sviluppato in terza persona e affidato a una anonima voce narrante, che rivelerà la propria identità solo alla fine del romanzo, numerosi dialoghi tutti in vernacolo viareggino e camaiorese, col preciso intento di legare il più possibile la storia ai luoghi e, nel contempo, far si che la stessa potesse assumere una forma più scorrevole e divertente.
Per quanto riguarda la costruzione e lo sviluppo dell’elemento “fantascientifico”, che sin da subito, dichiara il Trogi, avrebbe dovuto essere, perlomeno a livello teorico, a condizione di plausibilità scientifica, si è avvalso della consulenza e della collaborazione del professor Alessandro Cordelli, importante e autorevole fisico proveniente dall’Università “La Normale” di Pisa.
Dunque: fantasia, avventura, sentimenti e umorismo, ingredienti che sicuramente coinvolgeranno, appassioneranno e chissà, magari, potranno indurre anche a una qualche riflessione su quello che oggi è il nostro fin troppo scontato e indispensabile modo di vivere.

Linda Trogi
Comunicazione & Stampa

E' possibile acquistare il libro direttamente, con sconto promozionale del 20 %, a questo link:

http://www.lulu.com/spotlight/marcotrogi

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

61766270

Torna su