condizioni igieniche parco la tinaia

Salve,
sono una mamma di una bimba di 8 anni e siamo residenti a Viareggio. Ieri sono stata invitata al compleanno di una amica di mia figlia al parco giochi "La Tinaia" e ho dato una mano per allestire la stanza che era stata affittata per 30 euro. Le condizioni igieniche della stanza erano pessime, per non parlare dei bagni! E' stato necessario usare disinfettanti in quantità per rendere abitabile l'ambiente.
Quando si va a prenotare la stanza alla circoscrizione, i funzionari si raccomandano, giustamente, di lasciare la stanza in ordine e pulita, pertanto la responsabilità della pulizia è di chi ha preceduto il compleanno di ieri. Per quanto riguarda i bagni, invece, la situazione è drammatica, perchè i bagni sono aperti al pubblico sempre, vi accede chiunque, e non esiste il servizio di pulizia!!!
Io mi chiedo a cosa servono i 30 euro che vengono spesi per affittare la stanza, visto che la stanza sta sempre chiusa e viene usata soltanto da chi la prenota che poi è tenuto anche a ripulirla.
Si tratta di un parco giochi, in quanto tale è frequentato da bambini. Non è accettabile che dei bambini frequentino bagni in condizioni igieniche scadenti, è necessario un servizio di pulizia quotidiano!
Per quanto riguarda la stanza, io proporrei di chiedere una cifra irrisoria per l'affitto, tipo 10 euro, con la raccomandazione di lasciare in ordine e pulito, pena una multa con cifra da stabilire.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2018 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

66919798

Torna su