L'Italia che non cresce

di Giampiero Ghiselli
L'Italia che non cresce

L'Italia è un paese che non cresce, lo sentiamo dire da anni e purtroppo sta
andando sempre peggio perché è governato da una classe politica che non
cambia e non cresce, anzi regredisce sul piano etico, morale e della competenza
specifica.

Abbiamo rappresentato perciò alcuni dei nostri politici (Casini, La Russa, Bersani, Alfano, Di Pietro, Berlusconi, Fini, Maroni) nella veste di bambini perché sono puerili, viziati e pasticcioni nell'affrontare i gravi problemi del Paese.

La fallimentare classe politica italiana, che è ancora lì a decidere delle nostre sorti, ha molte caratteristiche dei bambini, ma purtroppo non ha il loro sguardo pulito e la loro anima candida ed è proprio per questi motivi, oltre naturalmente alla grave crisi economica europea, che l'Italia non cresce.

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2024 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

105200675

Torna su