Core 'ngrato Motaran: l'ex capitano condanna il Cgc e fa volare il Forte in finale di Supercoppa italiana

Hockey 0
Core 'ngrato Motaran: l'ex capitano condanna il Cgc e fa volare il Forte in finale di Supercoppa italiana
0

La stagione 2017/18 di hockey ricomincia subito con un derby: al PalaBarsacchi la spuntano i rossoblù 5-4 ai supplementari

La stagione hockeystica riparte alla grande. L'avvio di questa annata sportiva 2017/2018 comincia subito nel segno del derby. Al PalaBarsacchi di Viareggio si sono giocate le semifinali della Supercoppa italiana. Nella prima delle due gare in programma il Lodi ha battuto 5-2 il Bassano mentre la seconda, che era il derby fra Cgc Viareggio e Forte dei Marmi, non ha tradito le attese della vigilia. Un derby infinito, risolto solo nei supplementari da una grande reazione dei rossoblù versiliesi che hanno ribaltato il match da uno svantaggio che li vedeva sotto 3-0 fino ad arrivare al successo finale di 5-4.

Davanti al pubblico delle grandi occasioni (1200 spettatori) il Forte di 'Gigio' Bresciani è partito con la squadra di sempre (Gnata fra i pali, De Oro, Pagnini, Torner e Romero in pista) mentre Alessandro Bertolucci ha inserito Reinaldo Ventura nel quintetto iniziale del Centro insieme a capitan Palagi, Montigel, Xavi Costa e il portiere Barozzi.
Il Cgc parte subito a mille all'ora e va sul 3-0 con Costa, Gavioli e Ventura. Al Forte servono due time-out per ritrovare la quadra. La reazione però è immediata perché 'Tonchi' De Oro riduce le distanze. Momento chiave al 21' del primo tempo quando arriva il rosso a Ventura per una steccata su De Oro. Il Forte però non sfrutta i 4 minuti di powerplay anche se nella ripresa perviene al pareggio con capitan Torner e De Oro. Intanto un rosso tocca anche al Forte che perde Torner per reazione. Stavolta è il Cgc Viareggio a non sfruttare i successivi 4 minuti di powerplay nonostante l'assedio sia davvero asfissiante.

Si va ai supplementari e lì è il Forte a fare la parte del leone: dopo 38 secondi mette la freccia ed effettua il decisivo sorpasso con l'ex di turno Motaran in tap-in. I bianconeri subiscono il colpo e dopo pochi secondi cadono per la seconda volta con un altro tiro ravvicinato di De Oro (per lui quindi è tripletta). Vano il gol di Palagi che riaccende le speranze viareggine nel secondo tempo supplementare. Il Forte è più abile a difendere il risultato e così vola in finale dove troverà il Lodi (fischio d'inizio alle 20.30 di questa domenica 1° ottobre al Palazzetto di Viareggio).
La finale della Supercoppa italiana è dunque la riedizione dell'ultima finale scudetto. A contendersela saranno infatti Amatori Lodi e Forte dei Marmi, rispettivamente squadra campione d'Italia in carica e vincitrice dell'ultima Coppa Italia.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Partner Scopri i nostri amici partner

  • http://cds.euronics.it/volantino-viareggio/
Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.it
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.it
Telefono: 389-0205164
© 1999-2017 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

59807654

Torna su